Ieri sera la Nazionale italiana ha fatto il suo debutto agli Europei 2016 ed ha trionfato contro il Belgio. Le tifose non hanno perso occasione per godersi la partita e soprattutto per ammirare la bellezza dei calciatori che, tra corse, sudore e pantaloncini con i muscoli in mostra, ancora una volta hanno dato prova di incarnare i sogni erotici di ogni donna. A distinguersi per bravura e splendore, quest’anno è stato Graziano Pellè che ha mandato letteralmente in delirio milioni di donne appassionate di calcio dopo aver firmato il secondo gol della Nazionale italiana.

E’ nato nel 1985, gioca nel Southampton ma ha origini leccesi ed è già stato definito il più bello degli Europei 2016. I suoi tratti distintivi sono il ciuffo laccato, la riga segnata, lo sguardo profondo e ironico, le sopracciglia folte e il sorriso smagliante, insomma un mix perfetto per quelle che non resistono agli uomini “veraci” del sud Italia. A dispetto dei luoghi comuni sui calciatori, che li descrivono come uomini virili e un po’ rozzi, in pratica dei veri e propri maschi alfa, Pellè si è distinto per eleganza e portamento.

Gigi Buffon, eletto nei giorni scorsi il calciatore con il miglior look al mondo, ha trovato un rivale che gli darà sicuramente del filo da torcere in fatto di stile. Graziano Pellè ha tutte le carte in regola per diventare un vero e proprio sex symbol e un'icona di bellezza. Alle fan che sono impazzite per lui, a questo punto, non resta che aspettare la prossima partita della nostra Nazionale: sarà di sicuro un trionfo di muscoli e bellezza.