Altro che principe azzurro e uomo perfetto, secondo il luogo comune, le donne si innamorano sempre dei bastardi, dei classici “cattivi ragazzi” da cui non si ricaverà mai nulla di buono. Certo, sono dotati di un fascino che farebbe perdere la testa anche alla più insensibile delle donne, ma se in un primo momento una storia d’amore con loro sarà super stimolante, a lungo andare non potrà che lasciare solo un’immensa delusione. I “bastardi” sono quelli che non danno il buongiorno al mattino, che non richiamano nonostante le mille promesse e sulla cui parola non si può e non si deve fare affidamento, ma proprio con questa loro strafottenza sono capaci di far cadere molte donne ai loro piedi. Si tratta di “amori malati” fin dal primo momento. Purtroppo però alcune donne non riescono a farne a meno. Ecco gli 8 motivi per cui ci si innamora sempre degli uomini bastardi.

1. Sindrome da crocerossina – Ogni donna sogna di cambiare un uomo, di trasformarlo da “bad boy” a ragazzo della porta accanto, per poi prendersi ogni merito. Dovremmo però imparare a capire che è tempo sprecato, nessuno può cambiare la sua natura semplicemente standoci vicino.

2. Conquistarli è difficile, ma soddisfacente – A volte sembra che più un uomo si comporta male, più cominciamo a desiderarlo. Per qualche strano meccanismo che scatta nel cervello, rifiutiamo quelli che chiamano ogni giorno e che si mostrano sempre dolci e premurosi e preferiamo quelli strafottenti. E’ proprio la loro mancanza di interesse a farci accanire: li dobbiamo conquistare, questo è il nostro unico obiettivo.

3. Generano “dipendenza” – Come delle bambine “viziate”, ogni volta che non riusciamo ad avere qualcosa, la desideriamo sempre di più. Forse gli uomini bastardi avranno capito questo nostro ragionamento contorto e si comporteranno così solo per il piacere di farci cadere ai loro piedi. Certo è che è difficile lasciarli andare, anche quando ci proponiamo di farlo con tutte le nostre forze.

4. Faranno vivere momenti indimenticabili – I classici “bad boy” sono capaci di far vivere momenti da brivido. Ogni esperienza con loro sarà stimolante ed unica, ci ritroveremo  in situazioni assurde ed è  proprio per questo che ci fanno sentire vive.

5. Un loro gesto d’affetto sarà davvero sentito – L’uomo bastardo non si lascia facilmente andare a romanticismi o a gesti dolci. Lui è l’uomo che non deve chiedere mai, ma nel momento in cui ci abbraccerà spontaneamente, ci convinceremo che lo farà davvero con il cuore.

6. Sono sexy – Inutile negarlo, da sempre il “bello e dannato” è l’uomo più desiderato dalle donne. Ha quell’aria da tormentato che lo rende così sexy, da non avere rivali. Noi donne saremo capaci di impazzire di fronte al suo fascino trasandato.

7. Sono intellettualmente stimolanti – Gli uomini bastardi sono i più complessi per eccellenza, ma a noi donne piace giocare alle “psicologhe” e chiederci continuamente che cosa nasconderanno dietro la loro apparenza. La realtà è che in amore vince la semplicità e se questi uomini vogliono rendere le cose difficili è perché non ci tengono davvero.

8. Il loro anticonformismo attira – I bastardi sono dei ribelli nati, è come se dietro ad ognuno di loro vedessimo un James Dean moderno. Trasgredire le regole è una delle cose che attira di più il sesso femminile ed è  proprio quanto faremo al fianco di un uomo del genere.