Quale compro
11 Maggio 2020
16:45

Gli 8 migliori balsamo per capelli da provare

Nella nostra haircare routine un prodotto che non può proprio mancare è il balsamo per capelli, in grado di idratare e volumizzare le punte, nonché di ammorbidire e districare le lunghezze. Per trovare il conditioner più efficace, bisogna valutare prima di tutto la tipologia del nostro capello e gli ingredienti della sua formulazione. Ecco allora gli 8 migliori balsamo da provare.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Amico fidato di tutte le chiome, il balsamo per capelli è un prodotto indispensabile per la haircare routine, in grado di districare e idratare la chioma e di donarle morbidezza e lucentezza. Ideale da usare tutto l'anno, ma soprattuto in estate per nutrire e proteggere i capelli dal caldo e dai raggi UV, va scelto sulla base della propria tipologia di cuoio capelluto, per evitare che vada ad appesantire eccessivamente le lunghezze. Con questa guida, oltre a proporre alcuni validi modelli di balsamo, proveremo a capire qual è il tipo più adatto per i nostri capelli.

Come scegliere il balsamo

Per individuare il prodotto più efficace per noi, dobbiamo prendere in considerazioni alcuni fattori quali il tipo di capello, gli ingredienti e la tipologia di balsamo. In questo modo riusciremo a individuare il conditioner che meglio risponda alle nostre esigenze.

Tipo di capello

Prima di procedere con l'acquisto del balsamo, è necessario comprendere la tipologia del nostro capello, per poter individuare il prodotto migliore per noi.

  • Per capelli secchi è necessario utilizzare balsamo nutrienti e idratanti, in grado di dare nuova vita alle lunghezze.
  • Per capelli fini è consigliabile l'uso di balsamo volumizzanti e rafforzanti.
  • Per capelli sfibrati bisogna optare per balsamo ricostituenti, in grado di rivitalizzare e proteggere il capello.
  • Per capelli colorati si consigliano balsamo nutrienti e ricostituenti, in grado di idratare e proteggere capelli trattati.
  • Per capelli grassi sulla cute e secchi sulle punte è preferibile utilizzare balsamo idratanti solo sulle lunghezze, in modo da idratarle senza andare ad appesantire la cute.

Ingredienti e formulazione

Quando compriamo un balsamo per capelli, dobbiamo guardare all'Inci del prodotto, ovvero alla sua formulazione. Si consigliano generalmente sostanze certificate, meglio se ricavate da ingredienti naturali e bisogna evitare quei prodotti che, invece, contengono petrolati, siliconi e conservanti, che possono danneggiare il capello e impedirne una corretta traspirazione.

Tipologia di balsamo

In commercio sono le tipologie di balsamo disponibili sono diverse, in grado di rispondere a determinate esigenze.

  • Il balsamo classico va applicato sulle lunghezze, dopo lo shampoo e richiede un accurato risciacquo.
  • Il balsamo leave in, invece, va lasciato in posa sulle punte per alcuni minuti e non va risciacquato. Dopo averlo applicato, si può procedere direttamente con l'asciugatura.
  • Alcuni considerano i balsamo da applicare prima del lavaggio una tipologia a sé, in realtà si tratta di prodotti classici che possono essere stesi sulle lunghezze prima di effettuare lo shampoo. Si tratta di una tecnica valida soprattutto per chi ha capelli lisci e sottili e per proteggere i capelli stessi dallo sfregamento del lavaggio.

I migliori balsamo per capelli secchi, fini, grassi

I prodotti inseriti in questa classifica sono stati presi in considerazione sulla base del rapporto qualità/prezzo, degli ingredienti e delle loro azioni, nonché delle recensioni degli utenti che li hanno acquistati.

1. Klorane balsamo al burro di mango per capelli secchi

Il balsamo Klorane al burro di mango è ideale per capelli secchi e sfibrati. Applicato dopo lo shampoo, renderà la nostra chioma più morbida, setosa, nutrita e facile da pettinare. La sua formulazione è a base di principi attivi naturali, tra cui il burro di Mango, ricco in acidi grassi a catena lunga. È vegano e non contiene parabeni, siliconi, SLS e SLES. Va steso solo sulle lunghezze e i capelli risulteranno da subito più morbidi.

Pro: Ha un ottimo profumo e una consistenza delicata.

Contro: Meno adatto a chi ha i capelli tendenzialmente grassi.

Klorane Balsamo per Capelli, Mangue, 200 ml
12,17 € (6,08 € / 100 ml)
Immagine Vedi su Amazon
18,45 € Spedizione Gratuita
Immagine Vedi su eBay

2. Kerastase balsamo Resistance per capelli sfibrati

Il balsamo per capelli Resistance di Kerastase contribuisce a ricostruire e a rivitalizzare la fibra capillare e a donare morbidezza e lucentezza. Inoltre, protegge le lunghezze dal calore fino a 180°. Contiene Creatine R, un complesso formato da Creatina, l'amminoacido che va a rafforzare la struttura interna del capello, e Ceramide, una famiglia di molecole lipidiche responsabile per la ricostruzione della superficie. La formula è anche ricca di taurina, che ha un effetto protettivo.

Pro: Rende i capelli districabili con più facilità e consente di pettinarli senza romperli.

Contro: È leggermente più caro di altri prodotti simili.

26%
Resistance Extentioniste Conditioner 200 Ml
23,30 € (11,65 € / 100 ml)
31,50 €
Immagine Vedi su Amazon
30,20 € Spedizione Gratuita
Immagine Vedi su eBay

3. Pantene Pro-V balsamo per capelli stressati e deboli

Il balsamo Rigenera e Protegge di Pantene Pro-V è progettato per combattere i segni dei danni, grazie all'infuso di nutrienti Pro-V di cui è composto. Ideale per i capelli più stressati e deboli, va applicato dalle punte e risalendo verso le radici. La nostra chioma risulterà luminosa, nutrita e più resistente a eventuali trattamenti. Non contiene siliconi, oli minerali, né coloranti, ma è attento all'ambiente: il flacone, infatti, è riciclabile al 100%.

Pro: Ottimo rapporto qualità/prezzo, il prodotto è inserito in un pratico dosatore che ne agevola l'utilizzo.

Contro: Non può essere utilizzato come prodotto senza risciacquo.

4. Tigi Bed Head Resurrection per capelli trattati

Il Tigi Bed Head Resurrection Conditioner è pensato per riparare il capello, idratarlo, rafforzarlo e regalargli nuova brillantezza. Ideale soprattutto per i capelli colorati, ha una formulazione in grado di riconoscere le aree che necessitano una maggiore ristrutturazione e di agire su di esse. Va applicato sulle punte, massaggiando bene, e poi risciacquato corposamente. Ha una piacevole e delicata profumazione.

Pro: Può essere usato anche come maschera, lasciandolo in posa per 15 minuti circa.

Contro: Non va applicato anche alla radice.

5. Wella Brilliance balsamo per capelli colorati

Il balsamo per capelli Wella Brilliance è perfetto per capelli normali e fini, ma colorati, che hanno bisogno di essere mantenuti idratati e vibranti. Va applicato sulle lunghezze e regala al capello movimento e morbidezza, rendendolo anche più semplice da districare. Nutre la chioma senza appesantirla e ha una formulazione ricca di polvere di diamante. È sufficiente applicare una piccola dose di prodotto sulle punte e una volta asciugati i capelli risulteranno setosi al tatto.

Pro: La confezione da 1 litro è conveniente e consente di utilizzare il balsamo per più lavaggi.

Contro: Per capelli non colorati è consigliabile utilizzare prodotti specifici.

6. L'Oréal Paris Botanicals balsamo per capelli delicati

Il balsamo districante L'Oréal Paris Botanicals è pensato per capelli delicati, ha proprietà lenitive e idratanti. Va applicato sulle lunghezze, lasciato in posa per due minuti circa e poi risciacquato. La sua formulazione, vegana e biodegradabile, è arricchita con infuso di olio di soia e di cocco e olio di lavanda biologico, che contribuiscono a nutrire la cute e a lenirla. Non ha siliconi, né parabeni, è senza coloranti e solfati e ha una texture ricca e cremosa.

Pro: Può essere utilizzato anche da chi ha capelli trattati.

Contro: Per alcuni la profumazione non è intensa a sufficienza.

7. Bio Point balsamo istantaneo senza risciacquo

Il balsamo istantaneo Bio Point è un bifasico senza risciacquo, in grado di nutrire in profondità la fibra capillare, nonché di districare i capelli. Ha un pH eudermico e una formulazione con cinque azioni: può essere utilizzato con frequenza; dona consistenza ai capelli; restituisce loro la luminosità naturale; è idratante e fortificante, grazie all'olio di Moringa; è districante e ammorbidente.

Pro: Può essere utilizzato in qualsiasi momento, soprattutto in estate se si vuole asciugare i capelli al sole.

Contro: Non può essere utilizzato al posto della maschera.

8. Head & Shoulders Supreme balsamo anti forfora

Il balsamo Head & Shoulders Supreme idrata il cuoio capelluto, grazie all'olio di Argan presente nella sua formulazione. Agisce in profondità, è ricco di sostanze attive anti forfora, che prevengono la formazione di squame, ed è in grado di contenere l'umidità del capello. Non contiene parabeni, né fosfati e coloranti. Dopo averlo applicato, la chioma risulterà ben nutrita dalle radici fino alle lunghezze.

Pro: I capelli risulteranno più morbidi già dal primo lavaggio.

Contro: È indicato per le donne.

Come applicare correttamente il balsamo

Per ottenere maggiori benefici, bisogna applicare correttamente il balsamo ogni volta che laviamo i capelli. Dopo aver fatto due passate di shampoo, bisognerà applicare il balsamo districante su tutte le lunghezze, massaggiando bene le punte per consentire al nostro capello di assorbire il prodotto. Per chi tende ad avere una cute grassa, si sconsiglia di applicare alla radice il balsamo per capelli, così da non appesantire ulteriormente il cuoio capelluto. Dopo aver rispettato i 2-3 minuti di posa, sarà possibile andare a risciacquare i capelli profondamente, per rimuovere il prodotto in eccesso. Nel caso di prodotti senza risciacquo, invece, si potrà procedere direttamente con l'asciugatura. Un piccolo escamotage per chi ha capelli molto sottili e poco voluminosi, potrebbe essere quello di applicare il balsamo prima dello shampoo. In questo modo si otterrà una chioma comunque morbida, ma più voluminosa.

La differenza tra balsamo e maschera

Balsamo e maschera sono prodotti differenti, ma che non possono mancare nella nostra haircare routine. Il balsamo può essere utilizzato a ogni lavaggio di capelli per nutrire le punte e districare bene le lunghezze. La maschera, invece, va lasciata in posa ed è un trattamento in grado di penetrare in profondità e di svolgere un'azione ristrutturante più accurata. Va usata periodicamente, a seconda della tipologia di trattamento. In questo caso si tratta di un prodotto i cui effetti saranno ben visibili nel lungo periodo.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Offerte tech eBay: fino al 70% di sconto su smartphone e smartwatch
Offerte tech eBay: fino al 70% di sconto su smartphone e smartwatch
Offerte della settimana: fino al 50% di sconto su rasoi e spazzolini elettrici
Offerte della settimana: fino al 50% di sconto su rasoi e spazzolini elettrici
Offerte bucato pulito: fino a 650€ di sconto su lavatrici e asciugatrici
Offerte bucato pulito: fino a 650€ di sconto su lavatrici e asciugatrici
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni