Hubert de Givenchy, il noto stilista francese che ha fondato la casa di moda omonima nel 1952, è morto a 91 anni lo scorso 10 marzo nel suo castello vicino Parigi. Solo oggi, però, il compagno Philippe Venet, anche lui stilista, ha comunicato la notizia ai media, lasciando un vuoto incolmabile nel fashion system. Il designer ha fatto storia negli anni '50 e '60, dando una nuova definizione al concetto di eleganza. Non è un caso che sia stato scelto come designer personale da donne famosissime come Elisabetta II, Jacqueline Kennedy e Audrey Hepburn. E' stato proprio lui a disegnare uno degli abiti iconici della storia dell'abbigliamento e del costume del ventunesimo secolo, il tubino nero indossato dalla protagonista del film leggendario "Colazione da Tiffany".

Come è nato il tubino nero di Audrey Hepburn in "Colazione da Tiffany"

"Colazione da Tiffany" è il celebre film romantico di Blake Edwards del 1961, la cui protagonista Holly Golightly viene interpretata da Audrey Hepburn. La pellicola si apre con la scena in cui l'attrice scende da un taxi mentre mangia un croissant per andare a osservare le vetrine della gioielleria Tiffany sulla Fifth Avenue. Indossa il famoso tubino nero di Givenchy, comparso anche in quasi tutte le versioni della locandina del film, diventato uno dei capi d'abbigliamento più celebri della storia. Si tratta di un abito da sera in raso nero senza maniche, caratterizzato da una gonna lunga fino alla caviglia più stretta in vita, uno spacco che rivela le gambe e un corpetto con una scollatura sulla schiena che lascia le spalle scoperte. Per completare il tutto, la diva ha indossato un paio di guanti abbinati fino al gomito, dei fili di perle bianche che le cadono sul décolleté e sulla schiena, degli occhiali da sole scuri e ha poi tenuto i capelli legati in un elegante chignon decorato con un fermaglio di cristalli. Nel corso degli anni l'iconico look è diventato così amato che il tubino è stato definito il capo d'abbigliamento che non deve mancare mai nel guardaroba di una donna.

Il rapporto di Audrey Hepburn con Hubert de Givenchy

Hubert de Givenchy ha sempre avuto un rapporto profondissimo con Audrey Hepburn, definita da tutti la sua musa. Non è stato solo lo stilista che ha firmato l'iconico tubino nero di "Colazione da Tiffany" ma anche un grande amico dell'attrice, tanto da considerarla come una vera e propria sorella. I due si sono conosciuti nel 1954, per la precisione quando il designer ha lavorato per il film "Sabrina". Prima di scegliere lui, il regista e produttore Billy Wilder aveva puntato su Cristobal Balenciaga per la realizzazione degli abiti di scena ma, dopo aver ricevuto un rifiuto, si è rivolto a Givenchy sotto consiglio della diva. E' stato proprio in quel momento che è nato un sodalizio professionale e personale durato fino alla morte dell'attrice, avvenuta nel 1993. Il fondatore della Maison ha firmato la maggior parte dei vestiti indossati dalla Hepburn nei film, facendola diventare testimonial del suo primo profumo “L’Interdit”. La diva ha spesso scelto personalmente dei capi dalle collezioni del designer, che l'ha definita per tutta la vita una fonte di ispirazione.

Che fine ha fatto oggi il tubino nero di Audrey Hepburn?

Una copia del tubino nero di Givenchy indossato da Audrey Hepburn è stato venduto durante un'asta di Christie's nel 2006 da un compratore anonimo. Quest'ultimo ha comunicato l'offerta telefonicamente, arrivando a spendere 467.200 sterline, ovvero oltre 527.000 euro, per avere tra le sue mani quell'iconico capo d'abbigliamento. A quanto pare, però, la sua scelta non si è rivelata così azzardata come si potrebbe pensare. Nel 2007, infatti, secondo un sondaggio realizzato dalla rivista britannica Daily Mail, il tubino nero si è aggiudicato il primo posto nella classifica degli abiti che non dovrebbero mancare mai nel guardaroba femminile, battendo anche jeans e reggiseno. Negli anni successivi il vestito indossato dalla Hepburn è entrato di diritto tra i più famosi della storia, diventando il migliore mai sfoggiato da una donna in un film. Ancora oggi, inoltre, il tubino nero è un caposaldo del mondo fashion. Il motivo? E' capace di non sentire il peso del tempo che passa e di aggiungere un tocco di eleganza e raffinatezza a ogni donna.