Se Valentino Garavani è stato definito l'ultimo Imperatore della moda, Giorgio Armani senza dubbio è l'ultimo Re della moda esistente sul pianeta, un Re che ancora mantiene stretto il trono e lo scettro di un regno dal valore milionario, costruito in 40 anni di carriera con sforzo, tenacia e genio creativo. Re Giorgio compie oggi 80 anni e resta ben legato alla sua passione, la moda. Continua a realizzare opere d'arte fatte di stoffa con il suo stile inconfondibile e riconoscibile tra mille, portando avanti l'attività con grande ingegno, creatività e spirito imprenditoriale. Compie 80 anni un uomo, un mito, che ha saputo esportare in tutto il mondo lo stile elegante, sobrio e pulito firmato Armani, uno stile capace di reinventarsi continuamente, pur restando ben legato alla propria tradizione. Nella sua carriera lo stilista ha costruito con tenacia, un tassello alla volta, il suo impero, la sua maison di moda che a breve arriverà al traguardo dei 40 anni dalla fondazione.

Ottant'anni e non sentirli. Giorgio Armani nonostante l'età avanzata è ancora in perfetta forma, continua a dirigere con successo la sua azienda, a lavorare nella moda e tenere sotto controllo ogni singolo dettaglio delle sue collezioni. E' l'unico stilista storico ad essere ancora in attività e ad essere riuscito a tenere le redini dell'azienda che porta il suo nome. Quando gli si chiede se continuerà a lavorare alle sue creazioni di moda lo stilista risponde secco e deciso: "Ho ancora grande energia e i miei progetti per il futuro sono concentrati sulla creatività delle collezioni così come sulla strategia globale. Per chi se lo stesse chiedendo, non ho alcuna intenzione di mollare".

Il duro lavoro che lo ha portato ad essere un'icona del fashion system sembra non aver intaccato la sua vitalità e il suo spirito creativo. Dopo anni il marchio Armani è ancora simbolo di eleganza e semplicità, una garanzia che va al di là delle mode del momento. Gli abiti creati da Armani hanno successo proprio perchè ogni capo può potenzialmente essere un evergreen, un abito intramontabile dalle linee perfette che non sarà mai out. La maison Armani è stata fino ad oggi una delle poche case di moda versatili, capaci di sapersi reinventare per stare al passo con la modernità. Dell'impero Armani fanno parte ben sette linee di abbigliamento ed accessori, da quelle sportive e casual, come EA7, A/X Armani Exchange, Armani Jeans, Emporio Armani, alle main, come Giorgio Armani e Armani Collezioni, fino all'Haute Couture di Armani Privè. Non solo. Una catena di albergi sparsi in tutto il mondo, la linea di arredamento Armani/Casa e quella di pasticceria Armani/Dolci, sono il fiore all'occhiello di un'azienda che offre al pubblico non solo abiti ma un vero e proprio stile di vita.

Durante la sua carriera il designer ha vestito le donne più belle dello star system internazionale, ultimamente al Festival di Cannes 2014 è stata Nicole Kidman a sfilare con una splendida creazione Haute Couture firmata dal Re della moda italiana. Solo pochi giorni fa Armani era a Parigi per la Settimana dell'Alta Moda, dove è stata presentata la nuova collezione Autunno/Inverno 2014-15 di Armani Privè. In quell'occasione lo stilista si è mostrato in perfetta forma ed ha dichiarato che non festeggerà i suoi ottant'anni, aspetterà il 2015, anno in cui verranno celebrati i 40 anni della sua maison, di quell'azienda che ancora oggi è l'orgoglio dell'Italia, di un marchio che è stato capace negli anni di rendere grande nel mondo il nostro paese. Non resta dunque che fare gli auguri a Giorgio Armani, l'ultimo grande Re della moda italiana.