Dopo aver sfilato sulla passerella di Fendi con il seno in mostra ed essere stata travolta da un vero e proprio “bagno di folla” la sera prima, Gigi Hadid si è ritrovata a vivere una bruttissima esperienza. Al termine dello show organizzato da Max Mara, in occasione della Milano Fashion Week, la modella è stata aggredita da un ragazzo vestito di blu con un cappello sulla testa tra e strade del capoluogo lombardo. E' stata afferrata da dietro, è stata sollevata da terra e la cosa l'ha fatta decisamente infuriare.

Gigi, nel disperato tentativo di liberarsi, ha cominciato a riempire il ragazzo di calci e pugni, costringendolo a scappare. Subito dopo, ha provato addirittura a inseguirlo. Ad aiutarla, anche la sorella Bella, che inizialmente non ha potuto fare a meno di guardare la scena allibita. E' stato necessario l'intervento degli uomini della security per farla tranquillizzare. Qualche minuto dopo, la top model del momento ha commentato l’accaduto su Twitter, scrivendo un post in cui ha spiegato il motivo della sua reazione "aggressiva". Gigi ha affermato: “Ho fatto qualsiasi cosa per difendermi. Come osa quell’idiota pensare di poter mettere le mani addosso a una persona che non conosce? Non gli resta che correre via veloce”.

https://www.instagram.com/p/BKqByPfg4iG/?tagged=gigihadid

Non è la prima volta che le succede una cosa simile, visto che lo scorso marzo era stata aggredita mentre era tra le strade di Parigi a passeggiare tranquillamente con l’amica Kendall Jenner. Certo, nessuno avrebbe mai immaginato che, dietro quel corpo magro e longilineo nascondeva una tale forza ma, quanto meno, è riuscita a difendersi.