Gianluca Vacchi è diventato papà, la scorsa settimana la compagna Sharon Fonseca ha messo al mondo la piccola Blu Jerusalema, dando prova del fatto che i 27 anni di differenza che li dividono sono solo un mero numero. I due non hanno potuto fare a meno di documentare tutto sui social tra selfie di famiglia e dolcissime dediche ma, se fino a ieri la neo-mamma trendy era stata costretta a rimanere in ospedale, ora è tornata a casa e l'imprenditore ha pensato bene di accogliere lei e la bimba in modo speciale. Poteva mai mancare una festa di benvenuto in gran stile? Assolutamente no e, dopo l'annuncio del sesso della figlia con aerei e cascate di petali rosa, anche il primo ingresso in casa della neonata è stato spettacolare.

Il mini film dell'arrivo a casa di Blu Jerusalema

Una delle manie più amate dalle star che diventano genitori? Organizzare delle spettacolari feste di benvenuto per i figli appena nati. L'ultimo a essersi aggiunto alla lista è stato Gianluca Vacchi che, per l'arrivo a casa della piccola Blu Jerusalema, ha fatto le cose in grande. Ha allestito il giardino della sua enorme villa bolognese in modo principesco: sul cancello è comparso un enorme fiocco rosa, mentre ai lati della strada che porta all'ingresso dell'abitazione sono stati piazzati maxi orsacchiotti, elefantini in total pink e una miriade di palloncini. La neo-mamma Sharon Fonseca non ha potuto fare a meno di emozionarsi, anche perché ad accoglierla sull'uscio della porta c'erano i labrador Attila, Mia e Gordo con delle adorabili pettorine rosa, mentre nel salone di ingresso un banchetto di dolcetti, ciambelle e biscotti, tutti in total pink. Naturalmente l'evento è stato documentato sui social con un micro film sulle note della canzone "Jerusalema" di Aldami Scot Tshalu e in pochissimo tempo ha registrato boom di like e di visualizzazioni.