14 Ottobre 2021
12:10

Gabriella de Givenchy sposa romantica: l’abito con fiori di pizzo è della Maison di famiglia

Gabriella de Givenchy e Ugo De Mallmann sono moglie e marito. La coppia, dopo il solo rito civile celebrato due anni fa (a causa della pandemia) si è sposata a Capri, con una festa a cui hanno preso parte amici e parenti. La sposa non ha avuto dubbi, circa la Maison a cui commissionare il proprio abito.
A cura di Giusy Dente
Gabriella Taffin de Givenchy e Ugo de Mallmann, foto via Instagram
Gabriella Taffin de Givenchy e Ugo de Mallmann, foto via Instagram

Il cognome dice tutto e ci porta inequivocabilmente nel mondo della moda: Gabriella de Givenchy è la figlia di Olivier de Givenchy, finanziere della prestigiosa multinazionale JP Morgan, nonché pronipote del celebre stilista Hubert de Givenchy, fondatore dell'omonima Maison di lusso francese. La ragazza ha in qualche modo seguito le orme prestigiose mosse prima di lei e si è specializzata in gemmologia: è una designer di gioielli e sta per lanciare la sua prima linea. Nel dicembre 2019 ha sposato il fidanzato, il commerciante di petrolio Ugo De Mallmann presso il municipio di Chelsea. A distanza di quasi due anni la coppia ha voluto festeggiare in grande stile, con una cerimonia all'estero aperta ad amici e parenti: si sono detti di nuovo sì in Italia, a Capri.

Il matrimonio di Gabriella de Givenchy e Ugo De Mallmann

Galeotta fu una festa a casa di amici comuni, a New York City: da quella serata in poi Gabriella Taffin de Givenchy e Ugo De Mallmann non si sono più lasciati. Lui era di passaggio in città, lei si era appena trasferita eppure sono rimasti in contatto e si sono rivisti, cominciando una frequentazione che li ha portati sull'altare. La proposta di matrimonio è arrivata durante un viaggio nella Repubblica Dominicana, ma la pandemia ha molto rallentato i preparativi del grande giorno. Alla fine, hanno optato per una cerimonia civile, così da organizzare poi con calma una festa più grande, con amici e parenti.

Gabriella Taffin de Givenchy in Givenchy, foto via Instagram
Gabriella Taffin de Givenchy in Givenchy, foto via Instagram

Il tutto si è svolto all'esterno del Belvedere della Migliara, nella meravigliosa isola di Capri, location a cui entrambi sono molto legati. Si sono affidati a un wedding planner esperto del posto, che ha costruito per loro un evento da favola. E un matrimonio da favola che si rispetti, non può prescindere dall'abito giusto! La sposa ha scelto una creazione della Maison di famiglia, scelta con l'aiuto di tutto il team di Givenchy Couture, in particolare di Marjorie Andres, direttore dell'Alta Moda: si tratta di un romantico vestito con fiori di pizzo applicati sul corpetto, scollo a cuore con spalle scoperte e gonna leggera e fluttuante.

Gabriella Taffin de Givenchy in Givenchy, foto via Instagram
Gabriella Taffin de Givenchy in Givenchy, foto via Instagram

A completare il look, un trucco molto naturale e degli orecchini a forma di goccia con zaffiro blu. Gabriella ha percorso la navata sulle note di Clair de Lune di Debussy, accompagnata da suo padre e poi al termine della cerimonia assieme ad amici e parenti la coppia si è poi spostata, a bordo di una Fiat Spiaggina d'epoca, al Lido del Faro per la festa nuziale. La cena è stata consumata presso un rinomato ristorante del posto (Il Riccio): pietanze a base di pesce, ovviamente, con accompagnamento musicale e danze tradizionali eseguite da ballerini del posto.

Riccardo Pozzoli sposa per la seconda volta Gabrielle Caunesil: l'abito bianco è un incanto
Riccardo Pozzoli sposa per la seconda volta Gabrielle Caunesil: l'abito bianco è un incanto
L'abito da sposa di Camila Raznovich: per il matrimonio con Loic Fleury sceglie pizzo e corona di fiori
L'abito da sposa di Camila Raznovich: per il matrimonio con Loic Fleury sceglie pizzo e corona di fiori
L'abito da sposa di Bianca Balti: romantico vestito per il matrimonio della modella
L'abito da sposa di Bianca Balti: romantico vestito per il matrimonio della modella
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni