Francesco Sole, all’anagrafe Gabriele Dotti è nato il 20 marzo 1992 a Modena. Nella sua famiglia nessuno fa parte del mondo dello spettacolo: la madre Cinzia è medico e il padre è un critico d’arte. Ha poi due sorelle (stesso papà, mamme diverse): Ambra e Selene. Dopo il diploma al liceo classico si iscrive alla Facoltà di Filosofia, senza portare a termine gli studi. Trova però la sua strada su Youtube, dove comincia a pubblicare vari video e anche cortometraggi, per poi approdare alla conduzione di Tu si que vales. Parallelamente porta avanti la sua attività di scrittore. Ha all'attivo sette libri: l'ultimo si intitola Così è l'amore. Nell'intervista rilasciata a Fanpage.it ha detto: «Spero che attraverso quella che è la mia esperienza sentimentale e amorosa possa parlare anche della vostra».

«Io sono Sole, mia sorella è Luna»

La carriera di Francesco Sole comincia come Youtuber e proprio in occasione della pubblicazione del primo video sulla piattaforma sceglie il suo nome d'arte. Ha raccontato questo aneddoto nel corso dell'intervista a Fanpage.it, in cui ha ricordato: «Siccome da piccolino mia mamma mi chiamava Sole, perché mia sorella si chiama Selene che in greco vuol dire Luna quindi ci chiamava Luna e Sole, allora ho detto: "Sole mi piace, ci metto Francesco davanti". Francesco Sole mi suonava bene». YouTube gli ha portato molta fortuna e gli ha permesso di farsi notare. Oggi però la sua fama è legata anche all'attività di conduttore (due edizioni di Tu si que vales) e di scrittore.

«Con i Post-it ho cominciato per gioco»

Lo scrittore utilizza quotidianamente Instagram: «Lo uso tutti i giorni soprattutto per le storie e mi diverto molto. Poi ci carico anche i Post-it» ha detto durante l'intervista. Proprio i suoi Post-it sono gettonatissimi e molto condivisi dagli utenti: e pensare che si tratta di una trovata nata quasi per caso! Ha raccontato: «Ho iniziato per gioco a condividerli, segnavo le frasi che mettevo nei video, al mio pubblico piacevano così ho iniziato a tenermeli dietro». La sua passione per la scrittura riguarda non solo le frasi, ma anche la composizione di poesie e ovviamente le storie dei suoi libri: «Il libro è un oggetto che fa parte della mia vita. Adesso sono uscito col settimo e penso che non smetterò mai».

«Giulia Cavaglia ha fatto parte di un bel periodo della mia vita»

Le fan di Francesco Sole sono molto incuriosite dalla sua vita sentimentale piuttosto movimentata e infatti in rete cercano sempre informazioni sulle sue storie e le sue tante ex. Scherzando ha proprio detto di sé stesso: «Sono un fidanzato seriale». Attualmente a Fanpage.it si è dichiarato single e non alla ricerca, ma ha ironizzato su una possibile partecipazione a Uomini e Donne: «Ci sogno sempre nell'amore. Maria aiutami tu!». E quel riferimento al programma tv fa subito pensare proprio alla sua ultima fidanzata, Giulia Cavaglia, ex tronista della trasmissione. Di lei ha detto: «Non la sento da un po', so che sta bene. Ha fatto parte di un periodo molto bello della mia vita. Non mi sentirete mai parlare male di una donna perlopiù che ho amato». Nel suo passato anche un'altra ragazza dal nome non proprio sconosciuto, la collega YouTuber Sofia Viscardi: «È una ragazza straordinaria a cui voglio molto bene, l'ho vista anche poco tempo fa. È una ragazza intelligentissima, che stimo tanto. Ho passato con lei una bellissima storia e adesso si è trasformata in una bella amicizia».

«Belen purtroppo non è una mia ex»

Uno dei nomi femminili accostati a Francesco Sole è quello di Belen Rodriguez, anche se non in qualità di ex fidanzata bensì di collega di lavoro. I due hanno condiviso l'esperienza di Tu si que vales, un programma di cui lui ha bellissimi ricordi: «È stato un programma stupendo, fantastico che ho condotto per due edizioni con Belen Rodriguez, Maria De Filippi, Rudy Zerbi, Mara Venier. Eravamo un bellissimo gruppo. È  stata la mia prima esperienza televisiva ed è legato a un periodo molto bello della mia vita». E piacevoli sono anche i ricordi legati alla showgirl argentina: «Purtroppo non è una mia ex! È una donna stupenda, una grande amica, una compagna d'avventure con cui ho passato dei bellissimi anni. La tengo nel cuore».