Il 12 ottobre è stato un giorno speciale per Eugenie di York, la cugina dei principi William ed Harry: è diventata protagonista del secondo Royal Wedding dell'anno durante il quale ha sposato il fidanzato storico Jack Brooksbank. La principessa è apparsa più bella che mai all'interno della St George Chapel del castello di Windsor, lasciando tutti senza parole con il suo elegantissimo look firmato Peter Pilotto. Rispetto agli anni passati, quando era stata paragonata a una delle sorellastre di Cenerentola, è cresciuta e cambiata, mettendo a tacere tutti coloro che l'avevano definita un "brutto anatroccolo": ecco l'evoluzione beauty di Eugenie di York.

Com'è cambiata Eugenie di York

Eugenie di York è la secondogenita di Andrea d'Inghilterra e Sarah Ferguson e lo scorso 12 ottobre è diventata protagonista del secondo Royal Wedding dell'anno, lasciando tutti senza parole con il suo abito bianco di Peter Pilotto. Erano molti quelli che la ricordavano in versione "sorellastra di Cenerentola" con l'abito bon-ton e il cappellino originale alle nozze di William e Kate ma da allora di tempo ne è passato e anche il suo aspetto è cambiato in modo radicale. Se un tempo Eugenie veniva definita un "brutto anatroccolo", oggi è letteralmente sbocciata. E' cresciuta, maturata e ha acquistato stile, complice anche l'aiuto della fashion stylist Charlie Anderson. Come se non bastasse, ha rivoluzionato il modo di truccarsi, puntando tutto su dei colori naturali e su dei piccoli segreti utili a esaltare i suoi punti forti come i meravigliosi occhi verdi. Per quanto riguarda i capelli, invece, ha apportato dei grandi cambiamenti: Eugenie è rossa naturale e di recente è passata al classico bob con la riga laterale e le onde, dicendo addio alle maxi frange in perfetto stile anni '90. Riuscirà a fare concorrenza alle cugine acquisite Kate Middleton e Meghan Markle? A giudicare dal look sfoggiato alle nozze avrebbe tutte le carte in regola per diventare sex symbol.