Con il passare del tempo la pelle tende a perdere la sua tonicità, assumendo un aspetto flaccido e cadente. Ad esserne maggiormente colpiti sono viso e collo: è possibile però ridurne il rilassamento con degli esercizi mirati, per mantenere il collo tonico e liscio più a lungo. Il segreto quindi è far funzionare i muscoli e la circolazione per impedire un ulteriore cedimento di questa zona del corpo, così esposta e seducente. Si tratta di una ginnastica facciale molto semplice e veloce da eseguire: bastano solo 10 minuti. Si tratta di esercizi indicati a donne e uomini di tutte le età, soprattutto dai 30 anni in su: per ottenere risultati, però, è importante la costanza. Ecco allora gli esercizi per tonificare il collo e averlo tonico più a lungo.

Perché è importante la ginnastica facciale per il collo

Il collo è formato da una rete di muscoli molto fitta, che sostiene ogni nostra espressione, così come i muscolo del décolleté. Per questo eseguire un fitness facciale ci aiuta a ritardare il rilassamento cutaneo nella zona di collo e mento, agendo come un vero e proprio lifting naturale. A giovarne è però tutto il viso in quanto la circolazione migliora, rendendo più distesi anche fronte e palpebre. Si tratta quindi di un'attività importante per il nostro volto nella sua interezza, donando tonicità ai muscoli. Ma passiamo a dei semplici esercizi, da eseguire anche tutti i giorni: se sarete costanti, noterete i risultati in poco tempo.

Esercizio dell'alfabeto

Un esercizio molto semplice, utile per il riscaldamento, è quello dell'alfabeto: potete eseguirlo anche sotto la doccia e ogni volta che avete un po' di tempo a disposizione. Ripetete le 5 vocali muovendo molto la bocca nel pronunciarle. In questo modo muoverete tutti i muscoli del collo, in modo savvero semplice. Ora che avete riscaldato i muscoli potete procedere con gli altri esercizi.

Esercizio del sorriso al contrario

Molto semplice anche l'esercizio del sorriso al contrario: dovrete quindi sforzarvi a far scendere gli angoli della bocca in giù, quanto più in basso possibile. In questo modo i muscoli del collo diventeranno più rigidi: mantenete la posizione per almeno 10 secondi, e ripetete per 5 volte. I risultati, nel tempo, sono assicurati.

Esercizio per svegliare il muscolo platisma

Il platisma è un muscolo superficiale del collo, che ha la funzione di mantenere tesa la pelle di questa zona. Sollecitare questo muscolo consentirà di avere un collo più tonico, riducendo anche il grasso localizzato. Per eseguirlo vi basterà mettere le mani alla base del collo, aprire la bocca e sollevare il mento: spingete verso l'alto fino a chiudere la bocca. Ripetete l'esercizio lentamente per almeno 5 volte di seguito.

Esercizio della masticazione

Per rafforzare i muscoli del collo, e ridurre il doppio mento, potete eseguire l'esercizio della masticazione. Sedetevi con la schiena dritta, appoggiata allo schienale. Piegate la testa all'indietro rivolgendo il mento verso il soffitto con la bocca chiusa. Cominciate a muovere le labbra simulando la masticazione. Sentirete subito i muscoli del collo e quelli facciali lavorare costantemente. Anche masticare una gomma due o tre volte al giorno, può aiutarvi a rafforzare i muscoli del collo, senza troppi sforzi.

Torsioni allunganti e tonificanti

Per eseguire l'esercizio delle torsioni, sedetevi con la schiena dritta e le braccia distese lungo il corpo. Allungate il collo in avanti il più possibile, fin dove arrivate. Tornate nella posizione iniziale e ripetete l'esercizio verso l'altro lato: ricordate sempre di mantenere la posizione per qualche secondo. Ripetete l'esercizio per 10 volte consecutive.