Emma Watson ha lasciato ancora una volta tutti senza parole con il suo nuovo cambio di look. Dopo aver tagliato la sua folta chioma ed aver sfoggiato un caschetto bronze, caratterizzato da onde morbide, riflessi ramati e punte color miele, che aveva fatto impazzire i suoi fan lo scorso dicembre, questa volta sembra aver fatto una scelta decisamente sbagliata. L’attrice si è presentata qualche giorno fa all’incontro con la femminista Gloria Steinem all’Emanuel Hall di Londra con una sua nuova acconciatura ed i più attenti non hanno potuto fare a meno di notare il cambiamento.

La 25enne ha infatti optato per un bob dall'effetto ombré, che ha spopolato circa due anni fa e che oggi praticamente non è più alla moda. L'ombré è simile allo shatush, con l’unica differenza che la schiaritura si concentra solo sulle punte, che vengono trattate e decolorate. A completare il look, un tailleur nero elegantissimo, una camicetta bianca, dei décolleté neri ed un trucco appena accennato. Emma ha un viso così bello e perfetto che neppure l'outifit "mascolino" è riuscito ad intaccare il suo splendore. L'unico "neo" sembrano essere proprio i capelli che non solo si ispirano ad un trend di qualche anno fa, ma che sembrano anche disordinati ed arruffati.

Certo, a giudicare dalla frequenza con cui cambia colore e taglio, di sicuro anche questo caschetto dall'effetto ombré non durerà più di qualche mese ma, nel frattempo, i suoi followers più accaniti dovranno farsene una ragione. Chissà se con il suo fascino Emma riuscirà a far tornare alla moda gli ombre hair.