Emma Roberts e Garrett Hedlund sono in attesa del loro primo figlio. Sarà un maschietto, un arrivo particolarmente felice in famiglia visto che questa gravidanza è stata resa difficile dai problemi di infertilità dell'attrice, come ha raccontato a Cosmopolitan Usa. Non è stato un percorso facile per lei, che convive con un problema di cui fortunatamente si comincia a parlare sempre più: l'endometriosi. La diagnosi per la 29enne è arrivata tardi, come spesso succede: il medico l'ha informata della malattia solo quando, prima di rimanere incinta, ha avuto problemi di infertilità. E a quel punto ha iniziato a sentirsi "sbagliata", perché sapeva che la malattia sarebbe stata un ostacolo al sogno di diventare madre. «Sin da quando ero piccola volevo avere un bambino» ha detto nell'intervista, un sogno che si sta per avverare.

«Mi sentivo come se avessi fatto qualcosa di sbagliato»

A Cosmopolitan Usa Emma Roberts ha rivelato quanto è stata difficile la sua strada verso la gravidanza, a causa di quella endometriosi che le è stata diagnosticata tardi, quando ormai la sua fertilità era stata negativamente influenzata. Anzi, quando ha appreso della malattia ha appreso anche del rischio maggiore di aborti spontanei. Si è dunque dovuta preparare a una strada in salita. A salvarla c'è stato il confronto con altre donne alle prese con la stessa patologia: «Mi sentivo come se avessi fatto qualcosa di sbagliato. Ma ho iniziato ad aprirmi ad altre donne e all'improvviso si è aperto un nuovo mondo di conversazioni su endometriosi, infertilità, aborti spontanei, paura di avere figli. Sono stata così grata di scoprire che non ero sola in tutto questo. Dopo tutto, non avevo fatto nulla di sbagliato». La lieta notizia è giunta solo quando si è liberata dell'ossessione della maternità. «Sembra banale, ma nel momento in cui ho smesso di pensarci, sono rimasta incinta» ha detto nell'intervista, aggiungendo che per ora tutto procede nella norma, anche se soprattutto all'inizio la paura che qualcosa potesse andare storto era stata tanta.

«Sono finalmente riuscita a prendermi cura di me»

«Questa gravidanza mi ha fatto capire che l’unico piano che puoi avere è che non esiste un piano» ha rivelato Emma Roberts, che sta vivendo molto serenamente la sua gravidanza, compresi i cambiamenti del suo corpo. Visto anche il momento storico delicato, ne sta approfittando per dedicarsi a sé stessa e prendersi del tempo per sé: «Sono finalmente riuscita davvero a prendermi cura di me stessa. Onestamente, non credo di aver avuto così tanto tempo libero da quando avevo 12 anni. Avere giorni in cui posso concentrarmi su me stessa mi ha cambiato la vita, davvero. Scavare in profondità è un'esperienza bellissima, anche se talvolta difficile e dura».