La regina Elisabetta II ha fatto il giro del mondo a causa dei suoi impegni istituzionali ma una cosa che fino a ieri non aveva mai fatto in più di 65 anni di regno è assistere a una sfilata di moda. In occasione della London Fashion Week che si è appena conclusa, però, ha deciso di sperimentare anche questa nuova esperienza. Ieri sera ha infatti assistito a uno show fashion direttamente dalla prima fila al fianco di Anna Wintour, la direttrice di Vogue, generando stupore sia tra i media che tra i cittadini britannici.

La regina Elisabetta II alla sfilata di Richard Quinn

Ieri sera, in occasione della chiusura della London Fashion Week, si è tenuta la sfilata del giovane stilista britannico Richard Quinn, che ha ricevuto un riconoscimento intitolato proprio alla sovrana inglese, l'Elizabeth II Fashion Award. Nessuno, però, si aspettava che sarebbe stata la regina in persona a consegnarglielo e, quando quest'ultima ha fatto la sua apparizione nel front row dello show al fianco di Anna Wintour, ha lasciato tutti senza parole. Elisabetta II ha indossato un sobrio abito in tweed azzurro chiaro, completando il tutto con dei guanti neri, delle scarpe abitate e una delle 200 borse della sua collezione firmata Launer London. "E' un grande piacere essere qui oggi alla London Fashion Week. Dal merletto delle Ebridi al pizzo di Nottingham fino a Carnaby Street, la nostra industria della moda è conosciuta da molti anni per la sua eccezionale maestria e continua a produrre tessuti di livello internazionale e creazioni all'avanguardia", ha dichiarato la regina prima di premiare il designer. Certo, lo stile di Quinn non era conforme alla sobrietà di Elisabetta, visto che i look presentati erano caratterizzati da dettagli in pelle, calze a rete ed elmetti da motociclista, ma la sovrana ha dimostrato così di essere anche un'appassionata di moda. Sarà la sua prima e ultima volta a una sfilata oppure la vedremo sempre più spesso tra le prime file degli show fashion?