Il lockdown è terminato da parecchie settimane in Gran Bretagna ma, nonostante ciò, la regina Elisabetta II continua a rimanere chiusa tra le mura del castello di Windsor il più possibile. Certo, è uscita per il matrimonio della nipote Beatrice di York e per altri pochissimi eventi ufficiali, stando bene attenta a mantenere la distanza di sicurezza, ma sa bene che il rischio contagio non è stato ancora scongiurato del tutto. È proprio per preservare la sua salute che la cerimonia per la rivelazione del nuovo ritratto che la raffigura si è tenuta per la prima volta online. Non era mai accaduto prima a un membro della Royal Family ma la monarca è apparsa tranquilla e a suo agio, a prova del fatto che è appassionata di nuove tecnologie.

🌎 The Queen paid a virtual visit to the @ukforeignoffice this week to hear about their COVID-19 response and take part in the virtual unveiling of a new portrait of Her Majesty. . The Queen praised the work of @ukforeignoffice staff for their role in: . ✈️ Helping British travellers to return home as part of the UK’s largest-ever peacetime repatriation . ‪🏥 Securing the delivery of over 16m items of Personal Protective Equipment from overseas, distributed to key workers‬ fighting the virus on the frontline . ‪💉 Working with other countries to develop a vaccine . 🖼 📸 ➡️ The new portrait of Her Majesty – unveiled at the start of the call – was commissioned by the @ukforeignoffice and pays tribute to The Queen’s contribution to British diplomacy, having visited over 100 countries throughout her reign. . To watch the full video, visit The Royal Family’s YouTube channel (link in bio).

A post shared by The Royal Family (@theroyalfamily) on

Si è collegata in videochat con Miriam Escofet, vincitrice del premio 2018 Bp Portrait Award e autrice del dipinto commissionato dal Foreign and Commonwealth Office (Fco), ed è stata lieta di mostrare l'opera d'arte in diretta internazionale. Se si vogliono citare le parole dell'artista, si tratta di un "tributo duraturo al servizio svolto da Sua Maestà", nel quale quest'ultima appare seduta in uno dei suoi studi con un'espressione sorridente e rilassata e i capelli perfettamente in piega. I più attenti avranno notato che nel dipinto la regina sfoggia un look tra il celeste e il verde molto simile a quello scelto per il primo discorso tenuto in piena pandemia, i fili di perle sono identici, solo la spilla preziosa è leggermente diversa, visto che è decorata con due perle, una pendente, l'atra circondata di diamanti. È stata però la stessa Elisabetta a notare un dettaglio particolare e divertente: la tazza del tè è vuota. Avrà "perdonato" la piccola dimenticanza?