La regina Elisabetta è tornata a parlare alla nazione, a un mese esatto dal discorso sull'emergenza Coronavirus, lo scorso weekend è intervenuta nuovamente in pubblico per commemorare il 75esimo anniversario della Giornata della Vittoria. Anche se quest'anno la ricorrenza è stata celebrata in casa e sui balconi a causa del lockdown, al motto di "Mai arrendersi, mai disperarsi", la sovrana ha inviato un nuovo messaggio di forza e di speranza a tutti quelli che stanno facendo dei grossi sacrifici per superare questo momento storico difficile. Ha registrato un video da uno degli studi del castello di Windsor, dove sta trascorrendo la quarantena insieme al marito Filippo, e come al solito ha scelto un look simbolico.

Se il mese scorso aveva puntato tutto sul verde per rendere omaggio ai medici, riproponendo la nuance che aveva sfoggiato già nel 1991 in piena Guerra del Golfo, ora ha optato per l'azzurro, rifacendosi ancora una volta al colore di un altro importante discorso, quello tenuto nel 2012 in occasione del giubileo. Oltre all'immancabile collana con tre fili di perle, ormai considerata il suo "marchio di fabbrica", la sovrana ha indossato anche una coppia di spille preziose sulla spalla sinistra. Si tratta di un gioiello double clip di Boucheron in stile art déco, realizzato con diamanti taglio baguette, ovale, tondo e acquamarina, tutti in azzurro chiaro. È un set di preziosi che fanno parte della Royal Collection, venne acquistato a Londra il 31 luglio 1937 dal duca di Kent, lo zio della regina. I genitori di Elisabetta II decisero poi di donarglielo per i suoi 18 anni nel 1944. Così facendo, la regina ha dimostrato di essere legatissima alla famiglia, soprattutto quando bisogna affrontare dei periodi di crisi come quello causato dall'emergenza Covid-19.