Elisabetta Canalis è in quarantena, la sta passando con la figlia Skyler Eva e il marito Brian Perri a Los Angeles, città che, così come tutta l'America, è ancora in lockdown. Non potendo uscire, sta provando le attività più svariate per combattere la noia da isolamento ma la cosa particolare è che, sebbene si mostri spesso senza trucco, non ha alcuna intenzione di rinunciare alla sensualità. In più di un'occasione la showgirl ha posato in versione super sexy, da quando ha indossato solo un body, le calze velate e i tacchi a spillo a quando ha passato la giornata in camicia da uomo portata senza reggiseno. Questa volta ha fatto di più ed è riuscita a infiammare letteralmente i social. Si è infatti scattata un selfie in lingerie, sfoggiando un completino intimo in raso di colore rosa antico con dei dettagli in pizzo nero sia sul reggiseno che sullo slip.

🌺

A post shared by Elisabetta Canalis (@littlecrumb_) on

Ha poi completato il tutto con un fiorellino rosso tra i capelli, dettaglio che ha aggiunto un tocco primaverile allo scatto. Non notare l'incredibile forma fisica che vanta a 41 anni è praticamente impossibile ma la cosa che nessuno si sarebbe mai aspettato è che sarebbe stata massacrata dagli haters. Il motivo? In molti non ritengono opportuno che una mamma come lei posi in atteggiamenti tanto provocanti. Tra i commenti alla foto si legge: "Ma perché fai queste foto? Sei una mamma… E poi non ne hai bisogno! Sei così vanesia e insicura da voler racimolare complimenti? Dai su, un po' di cervello". Insomma, così come Chiara Ferragni, anche lei è diventata vittima dell'indignazione del web, come se una mamma non avesse il diritto di essere bella, attraente e sexy. Perché avere un figlio secondo molti significa dover rinunciare alla propria femminilità?