Meghan Markle e il principe Harry sono diventati ufficialmente marito e moglie lo scorso maggio e aspettano già un figlio che dovrebbe nascere all'inizio della prossima primavera. Sarà perché si vogliono godere nel massimo relax il periodo della gravidanza o perché la Duchessa del Sussex e Kate Middleton proprio non si sopportano, ma l'unica cosa certa è che i due neo-sposi hanno abbandonato Kensington Palace e si sono trasferiti a Frogmore Cottage. A far discutere, però, non è stato tanto il loro spostamento, quanto piuttosto il prezzo del trasloco "principesco", che sarebbe costato quasi 6 milioni di euro.

Meghan ed Harry si sono trasferiti a Frogmore Cottage

Era da giorni che si parlava di presunti screzi tra Meghan Markle e Kate Middleton, motivo per cui i due neosposini reali avrebbero richiesto di abbandonare Kensington Palace, e oggi il trasloco a Frogmore Cottage è finalmente diventato realtà. Non importa se alla base di questa rivoluzione ci siano realmente i litigi tra le due Duchesse, ad attirare l'attenzione di media internazionali è stata la cifra spesa dalla Royal Family per far traslocare i due coniugi. Secondo le stime emesse dai tabloid inglesi, il trasferimento sarebbe costato 5 milioni di sterline, ovvero quasi 6 milioni di euro. La cifra tiene conto anche della ristrutturazione della dimora, Meghan ed Harry hanno intensione di ricavare 10 camere, uno studio di yoga e una stanza per il Royal Baby in arrivo dai 5 appartamenti che ci sono. Come se non bastasse, sarà necessario anche un apposito staff per proteggere il cottage, visto che, essendo una proprietà disabitata, ha bisogno di almeno due o tre agenti di sicurezza privata oltre alle pattuglie della polizia locale. Insomma, a quanto pare un trasloco principesco è davvero caro: sarà stato davvero la "dispotica" Meghan a richiederlo?