Prendersi cura della propria igiene orale è fondamentale per avere una bocca sana e per vantare un sorriso bello e smagliante, ma in pochi sanno quanto spesso è necessario lavare i denti per raggiungere risultati simili. Secondo uno studio condotto presso l'University College London, esiste molta confusione su un tema simile. C’è chi consiglia di lavare i denti almeno due volte al giorno, chi è convinto che lo si deve fare tutte le volte che si mangia e chi invece consiglia di utilizzare spesso il filo interdentale per rimuovere del tutto ogni residuo di cibo.

A risolvere l’enigma e a dire la sua sulla questione è stato il dottor Richard Marques, uno dei dentisti più famosi del Regno Unito, il quale ha affermato che bisogna lavarsi i denti almeno 30 minuti dopo aver mangiato. In questo modo, infatti, si evita che l’acido del cibo li danneggi, portando a disturbi fastidiosi come carie e gengiviti. Il dottore consiglia inoltre anche di spazzolarli sempre prima di andare a dormire, così da evitare che gli alimenti si depositino nella cavità orale per tutta la notte e da mantenerli sani e puliti a lungo.

Non tutti, però, ritengono che bastino solo queste due buone abitudine per avere una bocca sana. Al di là delle diverse teorie e dei pareri contrastanti degli specialisti, il consiglio generale per tutti coloro che intendono tenere sotto controllo la propria igiene orale è semplicemente lavarsi i denti ogni volta che si può e non trascurare mai la salute della propria bocca, ricordando che è fondamentale fare regolarmente visita al dentista di fiducia.