I social hanno ormai invaso ogni aspetto della nostra vita quotidiana, tanto che in molti non riuscirebbero più a stare per più di qualche ora lontani da notifiche, messaggi e post. La moda di condividere ogni dettaglio della propria vita quotidiana, dal risveglio al pranzo consumato, fino ad arrivare al cocktail bevuto in discoteca, sta diventando davvero inquietante. La tendenza che sta diventando sempre più diffusa nell’ultimo periodo è decisamente assurde.

Molte mamme stanno cominciando a chiamare i propri figli con i popolarissimi nomi dei filtri di Instragram. Lux, Ludwig, Reyes e Hudson, sono solo alcuni dei nomi dati ai neonati nel 2015 e di certo non saranno parole nuove agli amanti dei social network. Il paese che ha ceduto maggiormente alla moda è il Regno Unito, dove c’è stato un vero e proprio boom di bambni chiamati Amaro, Kelvin, Juno, Valencia e Willow. A rilevarlo è stato il sito “The BabyCentre”, che si occupa di gravidanza, mamme e bambini. In particolare, il nome "Lux" ha avuto un aumento del 75% rispetto al 2014, "Ludwig" è cresciuto del 42%, Amaro del 26%, Reyes del 10%.

Per quanto riguarda le femminucce, sono aumentate del 30% quelle battezzate con il nome Juno, Valencia Rose ha avuto invece un incremento del 26% e Willow del 13%. Per quanto riguarda l’Italia, per il momento si preferiscono i nomi tradizionali come Francesco e Sofia, ma non si esclude che presto la mania social possa coinvolgere anche i neogenitori del nostro paese. Chissà come verrebbe tradotto in italiano il termine "Willow", che letteralmente significa "Salice", oppure quale sarebbe la nostra alternativa ad "Amaro".