31 Ottobre 2020
08:08

Dal taglio alla spazzola, 10 errori che rovinano i capelli e che commettiamo ogni giorno

Sai prenderti cura dei tuoi capelli nel modo corretto? Spesso commettiamo involontariamente degli errori che possono danneggiare la nostra chioma, rendendola spenta e debole. Dal calore eccessivo all’appuntamento dal parrucchiere rimandato, ecco tutti gli errori da non fare per avere capelli sani e i prodotti da provare per prendertene cura al meglio.
A cura di Federica Ambrogio

Sei sicura di prenderti cura dei tuoi capelli nel modo corretto? Alcuni errori vengono spesso sottovalutati ma sono i principali responsabili di capelli spenti e opachi, che si spezzano o di chiome che perdono corpo e volume. Gli errori più comuni quando si parla di capelli spaziano dalla temperatura dell'acqua utilizzata durante lo shampoo al modo in cui si asciugano i capelli, fino alla tipologia di prodotti scelti e alla cadenza con la quale viene effettuato il taglio. Fare lo shampoo nel modo giusto è il primo step per avere una chioma sana e lucente: ma quali sono gli errori da evitare? Ecco i 10 più comuni!

  1.  Andare a dormire con i capelli bagnati: non neghiamolo, è capitato a tutti almeno una volta nella vita. Che si tratti di pigrizia o mancanza di tempo, andare a dormire con i capelli bagnati non solo mette a rischio la tua salute con probabili raffreddori e dolori al collo, ma irrita anche il cuoio capelluto. Assicurati quindi di eliminare sempre tutta l'acqua e l'umidità dai tuoi capelli prima di andare a dormire.
  2. Spazzolare i capelli bagnati dalla radice: non è solo importante il momento dello shampoo, ma anche quello della spazzolatura. Possibilmente scegli una spazzola in legno, più delicata rispetto a quelle in plastica e in metallo, e parti a districare le lunghezze e punte e solo dopo arriva alla radice. Spazzolare i capelli è fondamentale non solo per districarli, ma anche per stimolare il mircrocircolo, dare volume alla chioma ed eliminare i capelli caduti o spezzati, stimolando così la crescita dei capelli nuovi.
  3. Usare l'acqua troppo calda per lo shampoo: durante lo shampoo l'acqua non dovrebbe mai raggiungere temperature elevate. Quando si utilizza l'acqua troppo calda infatti non solo si rischia di irritare il cuoio capelluto ma anche di aggredire il capello che risulterà di conseguenza spento e opaco. La temperatura ideale per l'acqua è quella tiepida.
  4. Abusare di piastre e ferri senza protezione: utilizzare strumenti a calore per lo styling è ormai abitudine quotidiana per ottenere un liscio perfetto oppure onde morbide. Se si utilizzano prodotti di ottima qualità il rischio di rovinare il capello è più basso, ma è sempre bene applicare un prodotto termoprotettore per proteggere il capello dal calore dello strumento.
  5. Utilizzare troppo prodotto: è spesso diffusa la credenza che utilizzare una quantità di prodotto abbondante doni risultati migliori. Quando si parla di shampoo e prodotti per lo styling però, è sempre bene fare attenzione: grandi quantità di prodotto appesantirebbero il capello rendendolo piatto e poco corposo.
  6. Non tagliare i capelli quando serve: quando vogliamo far crescere i capelli l'appuntamento con il taglio diventa quel momento da rimandare il più possibile. In realtà tagliare i capelli non sempre significa un cambio look drastico, ma la pulizia delle lunghezze, eliminando doppie punte e capelli rovinati, è fondamentale per avere sempre capelli sani.
  7. Non risciacquare bene i prodotti: nella fase dello shampoo particolare attenzione va data al momento del risciacquo. Ogni prodotto andrà eliminato completamente per evitare di appesantire il capello rovinandone forma e volume. Quando non si risciacquano bene i prodotti non solo il capello appare più piatto ma si sporca anche più facilmente.
  8. Frizionare i capelli bagnati: dopo lo shampoo è pratica comune frizionare l'asciugamano sui capelli per eliminare l'acqua in eccesso. Questo movimento in realtà è dannoso per i capelli perchè è troppo aggressivo sul capello bagnato. Invece di frizionarlo sulla chioma, tampona l'asciugamano sui capelli per eliminare l'acqua e procedi poi con l'asciugatura attraverso il phon.
  9. Scegliere il prodotto sbagliato: scegliere il prodotto giusto in base al tipo di capello è fondamentale per la salute della chioma e per il risultato della piega. Se non sai quale prodotto scegliere affidati alle mani esperte di un parrucchiere che saprà consigliarti i prodotti più adatti per te.
  10. Legare troppo spesso i capelli: diciamolo, la coda è molto pratica e comoda, oltre che glamour. Ma fa davvero bene ai capelli? Quando li raccogliamo in modo rigoroso e tirato, utilizzando fermagli con parti metalliche oppure elastici troppo stretti potrebbe indebolire i capelli causandone la caduta. Da evitare anche la coda durante la notte: lascia i tuoi capelli liberi e sciolti.
Tendenze capelli: è il momento dell'hime cut, il taglio geometrico per i capelli lisci
Tendenze capelli: è il momento dell'hime cut, il taglio geometrico per i capelli lisci
Gli errori da non fare quando si mette il profumo: mai sfregare i polsi né spruzzarlo sui capelli
Gli errori da non fare quando si mette il profumo: mai sfregare i polsi né spruzzarlo sui capelli
Flavio Briatore cambia look: il nuovo taglio di capelli lo ringiovanisce di 10 anni
Flavio Briatore cambia look: il nuovo taglio di capelli lo ringiovanisce di 10 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni