Continua il successo di "Selfie – Le cose cambiano", il programma in onda ogni lunedì su Canale 5 che ha segnato il gran ritorno di Simona Ventura in prima serata e che si propone di aiutare le persone che vogliono risolvere un problema fisico o psicologico. Come al solito, la presentatrice ha dimostrato di essere una vera e propria regina di stile. Nella prima puntata, aveva scelto di indossare un lungo abito turchese con un profondo spacco laterale, esaltando la sua incredibile femminilità, mentre questa volta ha scelto qualcosa di più sobrio ma ugualmente glamour.

Simona si è presentata in puntata con una tuta nera della collezione Primavera/Estate 2016-17 di Elisabetta Franchi, caratterizzata da un pantalone a palazzo, una decorazione di paillettes e delle rouges di tulle sulla parte superiore. Per completare il tutto, ha indossato delle scarpe con il tacco, ha tenuto i capelli sciolti e leggermente ondulati e ha optato per un make-up naturale, più marcato sulla bocca. Poco prima della registrazione, però, la Ventura non ha avuto paura di mostrarsi "al naturale".

Sul suo profilo Instagram, ha infatti condiviso una foto in studio poco prima di andare sotto le "grinfie" di parrucchieri e costumisti. Simona potava una tuta sportiva, le sneakers e aveva il viso struccato, senza neppure un filo di fondotinta o correttore. Mettendo a confronto i due look, la trasformazione è decisamente evidente. Se per le prove la presentatrice punta tutto sulla comodità, quando comincia la registrazione vuole essere sofisticata ed elegante e, a quanto pare, non ha rivali. In ogni puntata, la Ventura è sempre glamour e alla moda.