608 CONDIVISIONI
5 Febbraio 2015
17:24

Da Pierrot ad Arlecchino, ecco i costumi che i bambini degli anni ’90 odiavano (FOTO)

Ogni bambino che ha vissuto negli anni ’90, in occasione del Carnevale, sarà stato vestito almeno una volta da Pierrot o da Arlecchino. Vi ricordate quali sono i travestimenti che abbiamo sempre odiato e che puntualmente ogni mamma ci faceva indossare?
A cura di Valeria Paglionico
608 CONDIVISIONI

Carnevale si avvicina e nei prossimi giorni vedremo tra le strade centinaia di bambini, travestiti nei modi più svariati, divertirsi con coriandoli e stelle filanti. Ogni persona che ha vissuto la propria infanzia negli anni ’90, ricorderà sicuramente quei vestiti orribili che ogni mamma almeno una volta ci ha costretto ad indossare. Da un lato, ogni bambina all’epoca sognava di indossare i vestiti da principessa, da dama e da nobile, quelli con delle gonne lunghe e larghe, i cappellini e le velette, mentre ogni maschietto sarebbe voluto essere un “punk”, con i jeans stappati e il look da vero duro. Puntualmente, però, per motivi che ancora oggi oscuri, le nostre mamme non ce lo permettevano e ci rifilavano una serie di completini imbarazzanti e ai limiti del ridicolo.

Pierrot – Ancora oggi molti si chiederanno: ma chi è Pierrot? Certo è che avere un vestito bianco e nero e una lacrima dipinta sul viso per un bambino di 5 o 6 anni potrebbe essere davvero triste e traumatico. Era un travestimento molto in voga negli anni ’90, ma quanti bambini erano entusiasti di mostrarlo in pubblico?

Arlecchino – Per qualche strana ragione, le mamme avevano sempre questa profonda passione per i travestimenti classici e Arlecchino era uno di questi. E’ un vestito unisex ed è sicuramente più allegro di Pierrot, ma ogni anno che veniva rispolverato, una parte della nostra creatività moriva.

Strega – Stracci, scialli, foulard in testa e una maschera orribile sul viso. L’obiettivo delle mamme era far apparire le proprie figlie nel modo più brutto possibile. Sarà forse per questo che da grandi abbiamo ripiegato sulla versione sexy di ogni tipo di travestimento?

Clown – Per i maschietti uno dei vestiti più alla moda era il clown. Se riguardiamo le foto delle feste delle elementari, ce ne saranno almeno tre nella stessa classe ogni anno. Un travestimento allo stesso tempo creativo e triste, soprattutto quando il bambino avrebbe desiderato più di ogni altra cosa al mondo essere un punk.

Minnie e Topolino – Saranno pure i due personaggi più classici della Disney, ma travestirsi da topi è stato un vero e proprio trauma per i bambini degli anni ’90, soprattutto per le femmine, costrette ad indossare dei mutandoni a pois rossi e bianchi davvero imbarazzanti. Ancora oggi in molti si chiedono: ma perché ho accettato di farlo?

608 CONDIVISIONI
I 20 giochi che hanno fatto impazzire le bambine negli anni '90 (FOTO)
I 20 giochi che hanno fatto impazzire le bambine negli anni '90 (FOTO)
Non si è mai troppo vecchi per un bikini: a 90 anni posa in costume da bagno
Non si è mai troppo vecchi per un bikini: a 90 anni posa in costume da bagno
I nomi da bambino più popolari del 2018 sono ispirati agli anni '90
I nomi da bambino più popolari del 2018 sono ispirati agli anni '90
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni