391 CONDIVISIONI
9 Aprile 2015
18:31

Cromoterapia: i colori da scegliere in casa per sentirsi bene (FOTO)

La cromoterapia è una tecnica terapeutica naturale ed antica che riesce a curare disturbi di varia entità attraverso il colore. Perché non scegliere l’arredamento della propria casa in base alle funzioni benefiche delle varie tonalità di colori? Scopriamo quali sono i loro effetti sul corpo e sulla mente.
A cura di Valeria Paglionico
391 CONDIVISIONI

La cromoterapia è una tecnica terapeutica naturale ed antica che riesce a curare disturbi di varia entità attraverso il colore, che viene considerato arte, forma, vita e terapia. Non si avvale di nessuno prova scientifica, ma i colori riescono a far ritrovare armonia ed equilibrio al corpo e allo spirito. La cromoterapia esiste fin dai tempi degli Egizi e dei romani, che si esponevano ai raggi del sole per trattare diversi mali e per curare la depressione. Coloro che credono negli effetti di questa tecnica terapeutica sono convinti che i colori siano capaci di influenzare le funzioni dell'organismo, influendo sul sistema metabolico, nervoso ed immunitario. Perché non scegliere dunque i colori adatti per la propria casa in base alle loro funzioni benefiche? Scopriamo cosa sono capaci di fare i diversi colori.

Colori caldi – Tutte le tonalità del rosso, che partono dal fuoco fino ad arrivare al bruno scuro, sono capaci di rievocare la Madre Terra. Il rosso può essere utilizzato in camera da letto, basta trovare la tonalità giusta, alla quale potrà essere aggiunto un po’ di rosa per addolcire l’ambiente e per creare un meraviglioso gioco di luci durante il giorno. Il rosso comunica vitalità ed energia in movimento.

Colori chiari – Avete un corridoio piccolo e stretto? Il bianco e i colori chiarissimi saranno l’ideale per creare un ambiente più spazioso e luminoso, soprattutto se si abbineranno le luci giuste. Si può scegliere anche di aggiungere dei colori pastello come l’azzurro, il verde e il rosa o un soffitto dipinto, in questo modo si darà subito più respiro all’ambiente.

Blu – Il colore blu calma e rilassa. Utilizzando le sue diverse sfumature, si potrà creare l’effetto di mare in tempesta o le diverse tonalitù del cielo. E’ un colore elegante e discreto, capace di stuzzicare la creatività e il buon umore.

Verde – Il verde è il colore ideale per la sala da pranzo poiché stabilizza l’umore e crea equilibrio. Contribuisce a riposare la vista, produce un’atmosfera vitale, capace di favorire la socializzazione.

Viola – Il viola è simbolo di spiritualità e connessione con il divino, aiuta a ridurre l'ansia e a combattere lo stress. Bisogna scegliere le tonalità che vanno dal rosa al fucsia, fino ad arrivare al lilla. In questo modo si stimolerà l’ispirazione. Da evitare sono i toni eccessivamente scuri, che, soprattutto nelle ore notturne, intristiscono ed incupiscono.

Giallo – Il giallo è il colore per eccellenza della vitalità, che rimanda immediatamente al sole e che porta l’allegria delle belle giornate. Utilizzato in salotto, favorisce la sensazione di ospitalità e di accoglienza, illuminando la stanza come un raggio solare. E’ da abbinare al bianco o ai colori caldi del legno.

391 CONDIVISIONI
Diffusori di oli essenziali: ecco quali scegliere
Diffusori di oli essenziali: ecco quali scegliere
9.039 di Donna Fanpage
Piangere fa bene: bastano 90 minuti per sentirsi meglio
Piangere fa bene: bastano 90 minuti per sentirsi meglio
Il bianco è il colore dell'estate: a chi sta bene e come indossarlo
Il bianco è il colore dell'estate: a chi sta bene e come indossarlo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni