In Oriente non è una novità, ma forse non ne hai ancora sentito parlare: lo sapevi che la nuova frontiera della skincare è la waterless beauty, ovvero i cosmetici formulati senza acqua? Da qualche anno le case cosmetiche stanno volgendo lo sguardo a un'ottica di sostenibilità sempre più green e le nuove formule senza acqua di creme, sieri, maschere e burri struccanti sono studiate per una maggiore efficacia del prodotto e alla riduzione dell'utilizzo non solo dell'acqua, ma anche di conservanti. Ma cosa cambia all'interno del cosmetico con le nuove formulazioni senza acqua?

Cosa sono i cosmetici senza acqua

Le nuove formule dei cosmetici sono waterless, cioè senza il contenuto di acqua, che solitamente è uno degli ingredienti maggiormente presenti all'interno delle formulazioni dei prodotti skincare. Negli ultimi anni si sta assistendo alla rimozione dell'acqua come ingrediente principale per diverse motivazioni. La prima è ovviamente green: in un'ottica di sostenibilità ridurre o eliminare del tutto il contenuto di acqua all'interno dei cosmetici permette di consumarne meno, riducendo così l'impatto ambientale e risparmiando un bene primario. I cosmetici che contengono acqua inoltre, hanno bisogno di conservanti per mantenere la loro stabilità ed evitare la proliferazione di batteri: eliminando l'acqua il cosmetico diventa più "pulito" sia per la pelle che per l'ambiente. Inoltre, l'alta concentrazione di acqua all'interno del cosmetico lo diluisce, rendendo così meno efficaci i principi attivi. La nuova tendenza è quindi pensare a prodotti dalle nuove formule, green e senza conservanti, che apportino beneficio alla pelle e pensino anche all'ambiente. A livello di utilizzo del cosmetico non cambia nulla, se non la consistenza del prodotto che potrebbe essere meno morbida al tatto. Spesso però, cambia il formato, che da liquido o cremoso diventa solido o in polvere.

I cosmetici senza acqua da provare

Tra i prodotti che non contengono acqua all'interno della formulazione è da provare ExfoPowder di Rhea Cosmetics, un esfoliante a base di polveri naturali di gusci di noce e di riso da massaggiare sul viso umido oppure da miscelare a una goccia di detergente viso. Il Retinol 1% In Squalane di The Ordinary è invece una soluzione senz’acqua con una concentrazione di retinolo puro all’1%, ideale per combattere i segni dell’età, i segni di espressione e il fotoinvecchiamento. Magical Moringa di Lush è invece il prodotto perfetto per idratare la pelle e prepararla all'applicazione del fondotinta: ricca di antiossidanti e sostanze nutritive che leniscono e ammorbidiscono la pelle puoi utilizzarla anche come primer effetto mat. Scopri nella gallery tutti i prodotti senza acqua da utilizzare per la tua skincare routine!