10 Maggio 2021
11:20

Cosmetici ricaricabili: i refill sostenibili che si prendono cura della tua bellezza e del pianeta

La nuova frontiera del mondo beauty sono i prodotti ricaricabili, più economici e soprattutto più sostenibili. Ombretti, rossetti, shampoo e prodotti per la skincare non si prendono più cura soltanto della tua bellezza ma fanno del bene anche all’ambiente, riducendo così gli sprechi e i rifiuti. Ecco tutto quello che devi sapere sui cosmetici refill.
A cura di Federica Ambrogio
MAKE UP FOR EVER – Artist Face Color
MAKE UP FOR EVER – Artist Face Color

Il mondo della bellezza è sempre più attento all'impatto che ha sull'ambiente, non solo attraverso i cosmetici con la confezione riciclabile e le formule green dei prodotti make up e skincare, ma anche attraverso i refill, ovvero i cosmetici ricaricabili.  All'inizio si trattava quasi solamente di prodotti in polvere le cui cialde venivano inserite all'interno di  palette riutilizzabili in modo da non doversi liberare ogni volta della confezione esterna producendo rifiuti, ma poi sono arrivati i flaconi di shampoo ricaricabile, i fondotinta e persino i rossetti. Si tratta dunque di una serie di prodotti che non hanno packaging e vengono utilizzati in contenitori ricaricabili, il tutto in un'ottica di zero waste, filosofia che prevede la riduzione al minimo di rifiuti generati nelle case di ognuno di noi.

Cosa sono i refill dei prodotti beauty

Nel mondo beauty sono conosciuti come prodotti refill, ovvero ricaricabili. Sono ombretti, ciprie, blush, ma anche rossetti, prodotti per la cura dei capelli, deodoranti e cosmetici per la skincare. Il principio, e soprattutto l'obiettivo, è sempre lo stesso: acquistare il prodotto "completo" e una volta terminato ricaricarlo in modo da produrre meno rifiuti e avere meno impatto sull'ambiente. I prodotti in polvere sono quelli più pratici: quando si terminano ombretti, ciprie e blush basterà rimuovere la cialda dal packaging e sostituirla con una cialda nuova. I prodotti liquidi andranno invece a riempire i flaconi originali che si potranno così riutilizzare all'infinito, proprio come i rossetti: acquistando la ricarica si potrà sostituire facilmente il contenuto della confezione originaria. In alcuni casi inoltre, i prodotti liquidi come gli shampoo e i balsami per capelli possono essere ricaricati direttamente in negozio portando il proprio flacone, riducendo così ulteriormente gli sprechi.

Cosa cambia con i prodotti refill

Con i prodotti ricaricabili non solo si risparmia, dal momento che la ricarica costa meno del prodotto completo, ma si fa del bene anche all'ambiente, riducendo i rifiuti (soprattutto quelli a base di plastica, che impiega più tempo a smaltirsi) ma anche risparmiando l'energia che viene utilizzata per la produzione dei prodotti. Secondo una ricerca svolta da The LCA Centre, come riporta Refinery29, acquistare una ricarica invece di un prodotto completamente nuovo permette di risparmiare il 70% di CO2, il 65% di energie e il 45% di acqua. Spesso però la realtà dei prodotti ricaricabili non è così facile come sembra: le aziende infatti devono dare vita a una nuova linea di produzione per realizzare le ricariche, un processo costoso che si potrebbe riflettere sul costo dei prodotti.

I prodotti beauty ricaricabili da provare

Quali prodotti scegliere per dare una svolta green al tuo beauty case? Basta fare una piccola ricerca per trovare sempre più spesso prodotti ricaricabili sia per quanto riguarda il make up che la skincare e la cura dei capelli. Ouai Haircare propone per esempio il Detox Shampoo Refill Pouch, la ricarica di shampoo contenuta in una pratica bustina per riempire nuovamente il tuo flacone. GinZing Into The Glow Brightening Serum Ricarica è invece il refill di Origins per illuminare la tua pelle e renderla radiosa, mentre Dermalogica ha lanciato recentemente la nuovo ricarica del Daily Microfoliant, con il 92% in meno di plastica, il 95,6% in meno di petrolio e il 95,7% in meno di emissioni di gas serra rispetto al flacone, al setaccio e al tappo della confezione standard di Daily Microfoliant. Anche le creme diventano ricaricabili, come ad esempio la Absolue L'Extrait Elisir Crema Ricaricabile di Lancôme e persino i rossetti: tra i prodotti da provare c'è l'iconico Le Rouge Refill di Givenchy. Scopri tutti i prodotti ricaricabili nella gallery!

Bellezza a base di bacche di Goji: cosmetici e ricette fai da te
Bellezza a base di bacche di Goji: cosmetici e ricette fai da te
Beauty case eco sostenibile: i cosmetici da provare
Beauty case eco sostenibile: i cosmetici da provare
466 di Donna Fanpage
Bellezza sostenibile: i regali di Natale che soddisferanno le amiche più attente all’ambiente
Bellezza sostenibile: i regali di Natale che soddisferanno le amiche più attente all’ambiente
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni