Capita a tutti di ritrovarsi con la pelle secca, con una irritazione o con qualche fastidioso e antiestetico brufolo e solitamente si tenta di correre ai ripari utilizzando i prodotti più svariati. In pochi però sanno che questa ossessione moderna per l’igiene e per la bellezza non fa altro che peggiorare la situazione.

Jill Provost e Jessica Amaris, redattrici del sito “Total Beauty”, hanno provato a fare un esperimento: cosa succede se si rinuncia per 30 giorni alla doccia, ai saponi e ai cosmetici? L’unico prodotto che hanno potuto utilizzare è stato uno spray probiotico per pulire la pelle senza acqua così da allontanare i battere e i cattivi odori. I risultati sono stati incredibili. Nei primi tempi, è stato terribile, visto che in mancanza di shampoo i capelli sono diventati grassissimi, per non parlare dell'assenza del deodorante, con cui non si poteva coprire il forte odore di sudore.

Sentivo l’odore di me stessa tutto il giorno. Per questo tenevo le braccia attaccate ai miei fianchi”, ha spiegato una delle due, che ha dichiarato di puzzare come una cantina dopo il decimo giorno e di emanare un odore di morto e di alga al termine dell’esperimento. Per quanto riguarda la pelle, i problemi di acne e psoriasi sono prima aumentati per poi migliorare in modo drastico dopo 21 giorni. Le due donne hanno dimostrato che il corpo è autosufficiente e che non c'è bisogno dei prodotti chimici per ridurre gli inestetismi. Anche se emanavano cattivi odori e se utilizzavano solo l’acqua per lavarsi hanno dato prova che la routine di bellezza è solo una perdita di tempo. Sapone, shampoo e make-up sono tutti prodotti di cui possiamo fare a meno e fare la doccia troppo spesso può avere conseguenze negative sulla propria salute.