11 Agosto 2021
10:27

Cosa mangiare a colazione in estate (e perché dovremmo evitare la crema di caffè)

Partire con una colazione abbondante è quello che ci vuole per affrontare le giornate estive, sia per contrastare l’afa, sia per avere la giusta energia per una giornata di mare. Cosa mangiare e come regolarci anche se siamo in albergo lo abbiamo chiesto alla biologa e nutrizionista Tiziana Stallone.
Intervista a Dott.ssa Tiziana Stallone
Biologa e nutrizionista
A cura di Francesca Parlato

Anche in estate la colazione è il pasto più importante della giornata. Che sia dolce, salata oppure a base di frutta e centrifugati, una ricca e buona colazione è l'ideale per sostenere le lunghe giornate in vacanza, tra mare, escursioni e passeggiate. "Quando le temperature si alzano è importante fare una colazione idratata e ricca di vitamine e sali minerali. Iniziamo sempre con l'acqua. Dovremmo berne almeno mezzo litro. L'acqua è un incipit indispensabile non soltanto per l'idratazione ma anche per la sua funzione termoregolatrice: è il miglior modo per resistere al caldo e affrontare la sudorazione" ha spiegato a Fanpage.it la biologa e nutrizionista Tiziana Stallone.

Cosa mangiare a colazione in estate

La colazione ideale in estate, dopo aver bevuto almeno due bicchieri d'acqua (attenzione che non sia troppo fredda) comprende sicuramente della frutta. "Non facciamo mancare mai un frutto a colazione. Scegliamolo di stagione e soprattutto del territorio. Non andiamo a cercare per forza frutti esotici come il mango o la papaya, facciamo nostro il concetto di sostenibilità e cerchiamo frutti locali. Dal melone al cocomero passando per albicocche e pesche". Alla frutta possiamo poi abbinare uno yogurt. "Possiamo sceglierlo sia classico ma anche di soia, oppure del kefir. In generale la forma fermentata del latte consente una maggiore digeribilità e un apporto più importante di vitamine, soprattutto quelle del gruppo B". Se vogliamo fare una colazione più ricca e che ci sostenga per una giornata tra le onde possiamo aggiungere anche una componente di carboidrati complessi. "Possiamo prepararci del pane integrale bruschettato con un filo d'olio o delle fette biscottate con un po' di miele o marmellata, oppure aggiungere allo yogurt dei fiocchi d'avena, dei cereali integrali o del muesli, che contiene anche della frutta". Per lo spuntino di metà mattina il consiglio è sempre puntare sulla frutta. "Togliamo i carboidrati complessi, mangiamo un frutto oppure prepariamoci un bel frappè".

La colazione continentale

In vacanza ci si concede sempre qualche piccola trasgressione. Chi passa qualche giorno in albergo dove si serve la colazione continentale quasi mai riesce a resistere al richiamo delle uova strapazzate e delle omelette appena fatte. "La colazione salata non è assolutamente sconsigliata. Le uova, in particolare, vanno benissimo – spiega Stallone – Attenzione solo a non esagerare con gli affettati". Possiamo mangiare delle uova, del formaggio fresco, del pane con i pomodori o con della ricotta e anche il salmone affumicato. "Fare una colazione di questo tipo diventa un'alternativa al pranzo. Se facciamo un pasto abbondante al mattino a ora di pranzo possiamo magari optare per un pasto residuale: uno yogurt abbinato a della frutta oppure per un'insalata veloce sulla spiaggia. Facendo una sorta di inversione tra colazione e pranzo e con gli spuntini (a base di succhi di frutta o frappè) possiamo arrivare direttamente a ora di cena".

Creme di caffè: si o no?

Un'altra tentazione tipicamente estiva sono le creme di caffè. Sono lì dolci e fresche che richiamano la nostra attenzione da dietro il bancone del bar. "Un piccolo cedimento ogni tanto va bene, ma in generale sono sconsigliate perché sono estremamente ricche di zuccheri. Il mio consiglio è invece preparare una bella granita di caffè fatta in casa – suggerisce la nutrizionista Stallone – Oppure possiamo preparare il tipico caffè leccese con latte di mandorla e ghiaccio e aggiungerci anche una spolverata di cacao amaro".

Le informazioni fornite su www.fanpage.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.
Crema fredda al caffè: con soli 3 ingredienti
Crema fredda al caffè: con soli 3 ingredienti
169.022 di Ricette In Cucina
Crema di caffè magica: come prepararla con 3 ingredienti
Crema di caffè magica: come prepararla con 3 ingredienti
10.492 di Ricette In Cucina
Torta al caffè con crema di nocciole: pan di spagna con una crema irresistibile
Torta al caffè con crema di nocciole: pan di spagna con una crema irresistibile
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni