Se il fascia blaster vi aveva lasciato qualche dubbio sul suo reale funzionamento contro la cellulite, ecco arrivare un nuovo beauty tool che promette di fare miracoli contro l'inestestimo più odiato dalle donne e di aiutarti a tornare in forma per la prova costume. Di cosa si tratta? L'accessorio beauty più gettonato del momento è la coppetta anticellulite: sembra che sia facilissima da utilizzare e che in soli 30 giorni agisca in profondità, assicurando una riduzione evidente dell'inestetimo.

Che cos'è la coppetta anticellulite?

Dopo la coppetta mestruale arriva un'altra coppetta pronta a rivoluzionare la beauty routine di ogni donna: la coppetta per la cellulite è stata creata per permettere ad ognuna di creare a casa propria un massaggio in grado di eliminare gli inestetismi della cellulite, garantendo così una pelle più compatta e gambe più affusolate e toniche. Si tratta di un beauty tool dalla forma sferica, realizzato in materiale siliconico e può essere utilizzata in totale autonomia a casa propria: il materiale e la sua forma a coppetta permettono di creare sulla pelle un effetto "pull up", ovvero un effetto che si ispira alla medicina orientale della "coppettazione", dove viene creata un'aspirazione localizzata sull'epidermide.

Come si usa coppetta anticellulite

Il massaggio anti cellulite da realizzare con la coppetta per la cellulite è molto semplice. Dopo aver cosparso la pelle con un olio anticellulite oppure con acqua e sapone non dovrete fare altro che appoggiare la coppetta sulle zone da trattare con una leggera pressione che farà uscire l'aria dalla coppetta, creando così un effetto sottovuoto. La coppetta dovrà poi essere massaggiata in tutta la zona, compiendo dei movimenti orizzontali, verticali e a zig zag: il massaggio dovrà durare all'incirca 8 minuti, ripetuto tre volte alla settimana per ottenere risultati efficaci.

Gli effetti della coppetta anticellulite

Oltre a combattere la cellulite, sembra che la coppetta più chiacchierata del web apporti diversi benefici al corpo. L'azione "pull up" infatti svolge l'azione di riattivare il microcircolo, apportando anche un maggiore afflusso di sangue per nutrire la pelle, che risulterà così più luminosa e compatta. Inoltre, il massaggio con la coppetta ha un'azione drenante, che permette di eliminare i liquidi in eccesso e combattere la ritenzione idrica.

Coppetta anticellulite: funziona davvero?

Dopo i tanti tools dedicati alla lotta contro la cellulite viene spontaneo chiedersi se una coppetta possa realmente combattere l'inestetismo in così poco tempo. Le recensioni di chi la utilizza con costanza sembrano avvalorare la teoria secondo la quale la coppetta può essere un valido aiuto contro la cellulite: si parla infatti di pelle più tonica e compatta, gambe e addome più snello e risultati visibili sin da subito. Quello che è certo che il solo utilizzo della coppetta, senza un'alimentazione sana ed equilibrata e un corretto esercizio fisico non potrà fare miracoli. Il parere degli esperti inoltre, non è dei più favorevoli. Cristina Fogazzi, meglio conosciuta sul web come L'Estetista Cinica e celebre per la sua lotta contro la cellulite nel suo istituto, ha analizzato il funzionamento della coppetta sul blog: "Non esiste nessuna ragione fisiologica per cui passare una coppetta che fa una leggera suzione sulle cosce possa migliorare la cellulite". Esistono alcuni trattamenti, come il massaggio endodermico, che si basano su una suzione in grado di favorire la corretta circolazione sanguigna, stimolare la produzione di collagene che garantisce l'elasticità della pelle e drenare i liquidi di ristagno, ma il loro funzionamento, eseguito solo in centri specializzati e seguendo un preciso protocollo, è del tutto differente da quello della coppetta per la cellulite.

Le controindicazioni della coppetta anticellulite

Se da un lato la coppetta per la cellulite può sembrare miracolosa, dall'altro potrebbe causare danni da non sottovalutare alla pelle: è pur vero che la coppetta non contiene sostanze chimiche, ma l'effetto sottovuoto potrebbe addirittura causare dei lividi sulla pelle se la coppetta viene utilizzata in presenza di ritenzione idrica. Se soffri di fragilità capillare inoltre, la pressione esercitata sulla coppetta potrebbe causarne la rottura: in questi casi quindi, meglio evitare di utilizzare la coppetta e rivolgersi a un professionista del settore.