Heidi Luckraft è una donna di 39 anni di Beeston, nel Nottinghamshire, e lo scorso anno la sua storia ha fatto il giro del web. E’ stata morsa da una zecca mentre camminava con il suo cane e da allora ha contratto una grave infezione batterica che peggiora le sue condizioni di salute giorno dopo giorno. Inizialmente, i medici credevano che si trattasse di meningite, visto che aveva stanchezza, febbre, dolori muscolari, brividi, poi le hanno diagnosticato la malattia di Lyme, un disturbo che la costringe a vivere sulla sedia a rotelle e a prendere 29 farmaci differenti quotidianamente.

A peggiorare terribilmente la situazione sono i dolori lancinanti che prova in continuazione. Di recente, ha condiviso un video in cui è sul pavimento e urla disperata mentre combatte contro quella sofferenza. Anche se la clip dura pochi secondi, è chiaro che il disturbo le provoca un dolore terribile, tanto da portarla alle lacrime mentre afferma “Fa così male”. Il suo obiettivo non è però farsi compatire dagli utenti del web, quanto piuttosto far conoscere a tutti la malattia di Lyme.

Ho voglia di aiutare gli altri, io sono finita in ospedale senza sapere cosa avessi. Avrei voluto sapere da qualcuno che esistevano dei trattamenti per curarmi”, ha spiegato Heidi. Lo scorso anno, con il sostegno di parenti e amici, ha lanciato una campagna di raccolta fondi per ricevere le cure necessarie all’estero ed è proprio in questo modo che è riuscita a ridurre la sua sofferenza. Certo, la strada da fare è ancora lunga ma rimane positiva: la speranza è che presto questa malattia diventi solo un lontano ricordo.