4.261 CONDIVISIONI
27 Agosto 2015
13:03

Come fare sesso orale ad un uomo con le tecniche e le posizioni giuste

Il sesso orale è fondamentale per la coppia ma ci sono ancora alcune domande alle quali spesso non si dà risposta, soprattutto quando si parla di rapporti orali. Ecco i consigli, le posizioni migliori e tutto quello che devi sapere per mandare via ogni tabù prima di dedicarti al piacere del tuoi partner.
A cura di Redazione Donna
4.261 CONDIVISIONI

Il sesso orale è una pratica rivolta sia a lui che a lei e, in entrambi i casi, è previsto l'utilizzo della lingua, di baci, carezze e movimenti dolci e delicati. Quando il rapporto orale è rivolto all'uomo, si parla di fellatio, mentre quando è rivolto alla donna si parla di cunnilingus e le attenzioni sono rivolte al clitoride, alla vulva ma anche all'ingresso della vagina. Entrambe le zone genitali sono ricche di terminazioni nervose e, pertanto, hanno bisogno di passione ma anche di delicatezza. Alcune persone, soprattutto donne, vedono il sesso orale ancora come un tabù: in passato, infatti, era considerata una pratica volgare, praticata soprattutto dalle prostitute; oggi invece è diventato un momento di intimità tra partner, soprattutto durante i preliminari, per riscaldare l'atmosfera. Per questo motivo, ci sono alcune cose importanti da sapere sul rapporto orale e sulle posizioni del kamasutra da mettere in pratica per soddisfare al massimo il tuo partner. Per prima cosa, il sesso orale può essere un ottimo preliminare che può dare sensazioni molto piacevoli e intense e, se fatto bene, può portare entrambi all'orgasmo.

Le posizioni del kamasutra per il sesso orale

Quali sono le tre posizioni sessuali perfette per il sesso orale perfetto? Ovviamente la scelta cambia da soggetto a soggetto, ma vediamone alcune assieme scomodando il kamasutra:

69 a cucchiaio – i due partner sono sdraiati sul fianco e praticano rapporto orale a vicenda. Il kamasutra per lei prevede la posizione conosciuta come "fiammiferaia" ovvero accovacciata su uno sgabellino con il partner coricato a terra, meglio ancora se con le mani sul lato B.

Doggy – Per un finale da togliere il fiato, maliziosa e decisamente erotica. L'uomo può posizionarsi coricato sul letto con le gambe a penzoloni: la donna, accovacciato a terra, sarà nella posizione perfetta per dedicarsi al suo uomo.

Tenaglia – L'uomo racchiude delicatamente tra le proprie gambe il volto della propria partner che, intanto, si sta dedicando a una fellatio.

Il palloncino – Il pene deve dapprima stuzzicare il seno, con le braccia dapprima lo si stringe ulteriormente al seno, poi nel momento della massima eccitazione dell'uomo si conclude con un rapporto orale.

Il paziente – Lei parte a bordo letto prendendo il pene del compagno in bocca, alternando il ritmo e giocando con i testicoli che, all'occorrenza, possono essere anche succhiati. Ai baci vanno alternati le leccate, alla forza la delicatezza. Così è possibile farlo impazzire. Da questa posizione è possibile sia farsi eiaculare in bocca oppure sputarlo. Lui, intanto, potrà accarezzarla e dettare il ritmo.

Il serpente – Con la posizione del serpente si ha il controllo totale del proprio compagno decidendo se andare sempre più in profondità o restare sulla parte più alta del pene. Nell'utilizzare i suoi testicoli, chiedigli sempre se gli dà fastidio e scova il punto segreto dove gode particolarmente. Hai tu in mano il timone.

Sesso orale: le tecniche giuste per farlo felice

Non buttatevi subito sul pene ma dategli un piacere sessuale definito. Non c'è nessuna gara e, allo stesso tempo, non dovete interrompere quando non ne avete più voglia.  La donna, a differenza dell'uomo, prova piacere anche se non arriva all'orgasmo mentre, invece, l'uomo deve per forza venire per provare piacere dall'atto sessuale. La masturbazione deve essere molto lenta e dovete sempre guardarlo negli occhi con sguardo voglioso e sensuale, prendete in bocca solamente la parte superiore e non dimenticate di salivarla giocando col prepuzio con la lingua. Così potrete sedurre il vostro uomo a letto. Apprese queste piccole regole, potete adoperare diverse tecniche: potrete aiutarvi con la mano, succhiarlo, l'importante è non coprire mai la parte superiore con la pelle e avere sempre un ritmo deciso e non veloce.

Quali sono gli errori da evitare durante la fellatio?

Ci sono alcuni errori che vanno evitati. Ascolta il suo respiro, impara a conoscere il suo corpo e non avere mai vergogna. Dedicati sin da subito al suo glande, che corrisponde, in realtà, al clitoride della donna. Non farlo sentire in imbarazzo e consentigli l'erezione magari inumidendoti le labbra per far scivolare bene il pene. Ricordati di non stringere mai troppo e di non dedicarti sempre e solo a un singolo movimento: puoi benissimo anche massaggiargli i testicoli fino ad arrivare all'ano. Quello è il suo punto G, chiamato dai più Punto L, ed è lì che si concentrano la maggior parte delle terminazioni nervose.

Molte donne si chiedono cosa pensi l'uomo durante la fellatio: alcune ricerche hanno rivelato che i pensieri dell'uomo sono in realtà i più disparati. C'è chi si concentra su quello che sta succedendo apprezzando ogni movimento, chi inizia a divagare pensando a come faccia il partner a essere così bravo, e ancora viene sopraffatto da un flusso di pensieri del tutto estranei a quello che sta accadendo. Tra i pensieri più comuni però c'è sempre quello che riguarda l'eiaculazione: "Ingoierà o non ingoierà?". Anche in questo caso non bisogna fare pressione al proprio partner, ma è bene avvisare prima che succeda qualcosa di non gradito raccogliendo lo sperma fuoriuscito.

Le malattie sessualmente trasmissibili e i rischi per l'uomo

Attenzione, però, che il godimento non deve mai essere compromesso dal rischio e un rapporto orale può esserlo poiché può trasmettere malattie sessualmente trasmissibili, sia nel caso della fellatio che del cunnilingus. Sono, infatti, veri e propri rapporti sessuali che prevedono un contatto continuo tra i genitali e la bocca. Per questo motivo i batteri della sifilide e della gonorrea oppure l'HPV e l'herpes possono trasmettersi, nonostante non ci sia un vero e proprio scambio di liquidi. Se si rispettano, quindi, le regole del sesso sicuro, si possono evitare tutti i rischi connessi al coito orale. Non inghiottite sperma o il sangue mestruale del vostro partner e, se andate con una prostituta o un prostituto, indossate un preservativo o un Dental Dam, cioè fogli in lattice molto sottili che proteggono la bocca. Le secrezioni vaginali in bocca, in ogni modo, non trasmettono il virus dell'HIV eppure la mucosa della vagina potrebbe agevolare la trasmissione di altre infezioni come la clamidia e la sifilide. Infine, nonostante aumentino i casi di tumore alla gola per i rapporti orali proprio per il papilloma virus, non è ancora confermata la diretta corrispondenza. 

Alle donne piace fare sesso orale agli uomini?

Le donne amano fare sesso orale, riceverlo e donarlo ma, rispetto agli uomini, hanno più paranoie e insicurezze legate all'imbarazzo e all'ansia da prestazione. Infatti domande come "starà godendo?" o "E se viene?" balenano spesso nella mente delle donne quando, in realtà, il segreto sta nel prendere confidenza con i genitali del proprio partner e agire d'istinto.

4.261 CONDIVISIONI
Le 5 posizioni migliori per praticare sesso orale al partner
Le 5 posizioni migliori per praticare sesso orale al partner
Le donne praticano più sesso orale degli uomini: ecco perché
Le donne praticano più sesso orale degli uomini: ecco perché
9 trucchi per il sesso orale: come renderlo incredibile
9 trucchi per il sesso orale: come renderlo incredibile
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni