109 CONDIVISIONI
10 Luglio 2014
13:23

Conchita Wurst, modella con la barba per Jean Paul Gaultier (FOTO)

Jean Paul Gaultier trasforma la cantante trans Conchita Wurst in modella affidandandole la chiusura della sua sfilata durante la Settimana dell’Alta Moda di Parigi. La nuova icona pop calca la passerella indossando un abito da sposa dark e appare completamente a suo agio nelle vesti di mannequin. Ecco tutte le foto dell’evento.
A cura di Marco Casola
109 CONDIVISIONI

Alla Settimana dell'Alta Moda parigina succede anche che sul catwalk sfili una modella trans. Lei è Conchita Wurst, la cantante transgender, vincitrice dell'Eurovision Song 2014 e nuova icona pop capace di scuotere le masse, facendo andare in visibilio il pubblico e scioccando in benpensanti con la sua barba e i suoi lunghi abiti da diva. A volerla in passerella è stato l'enfant terible della moda francese, Jean Paul Gaultier, celebre per le sue sfilate-evento sempre fuori dal comune, in cui hanno sfilano icone di oggi e di ieri, come Amanda Lear, e in cui i vestiti sono solo un pretesto per parlare d'altro e lanciare un messaggio ben preciso.

Conchita Wurst modella per Jean Paul Gaultier

Ieri a Parigi, Conchita Wurst è salita sulla passerella Autunno/Inverno 2014-15 di Jean Paul Gaultier, chiudendo la sfilata Haute Couture della Masion Francese. La star della musica è stata la vera protagonista dello show ed ha chiuso la sfilata d'Alta Moda calcando la passerella con un lungo abito nero con dettagli rossi e decori gold. Il modello, con tanto di velo nero, ricordava gli abiti tradizionali spagnoli. Gaultier ha scelto di riservare l'uscita finale – nell'haute couture solitamente si chiude la sfilata con un abito da sposa –  a Conchita Wurst trasformandola in modella per un giorno.

109 CONDIVISIONI
La danza in passerella di Jean Paul Gaultier (VIDEO)
La danza in passerella di Jean Paul Gaultier (VIDEO)
Jean Paul Gaultier, la collezione Primavera/Estate 2015
Jean Paul Gaultier, la collezione Primavera/Estate 2015
934 di Donna Fanpage
L'aspirante Miss Universo sfoggia baffi e barba ed omaggia Conchita Wurst
L'aspirante Miss Universo sfoggia baffi e barba ed omaggia Conchita Wurst
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni