Tendenze Autunno/Inverno 2021-22
2 Settembre 2021
07:00

Come vestirsi per un matrimonio: 6 abiti da invitata che puoi riutilizzare in autunno

Con l’arrivo di settembre arrivano anche i matrimoni: molti sposi scelgono questo periodo per le giornate luminose ma con temperature miti. Ma cosa indossare in queste giornate di passaggio tra estate e autunno? Ecco 6 look “furbi” che possono essere riciclati con i giusti accessori anche per occasioni informali.
A cura di Beatrice Manca
da sinistra, Asos, Zimmermann, Emilio Pucci
da sinistra, Asos, Zimmermann, Emilio Pucci
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Tendenze Autunno/Inverno 2021-22

Con la fine dell'estate torna la stagione dei matrimoni: le spose più accorte hanno aspettato che le temperature estive scendessero un po' per organizzare le nozze e settembre regala ancora molte giornate di sole e paesaggi naturali ricchi di colori. Il problema, semmai, è l'outfit: se per l'estate si può sempre ripiegare su un abito colorato con le spalline e i sandali gioiello, l'autunno complica un po' le cose. Se la giornata è grigia gli abiti troppo "estivi" rischiano di apparire fuori contesto, ma è decisamente troppo presto per i tubini e gli abiti invernali. Per non parlare della spesa: specialmente se il calendario prevede più di un matrimonio, l'idea di comprare due o tre abiti da cerimonia non è proprio allettante. La soluzione? Puntare su capi di tendenza, chic e senza tempo, che si possono "riciclare" senza sforzo abbinandoli a pezzi più casual. Ecco 6 idee "furbe" da provare per un matrimonio a settembre.

1 Il tailleur pantalone nei colori di tendenza

Lo abbiamo già visto tra le tendenze della scorsa stagione, ma il completo "monocromo" è qui per restare in guardaroba e farci compagnia anche in autunno. I pantaloni a un matrimonio non sono assolutamente fuori posto tra le invitate: l'importante è scegliere il completo in un colore sofisticato. Niente nero, ovviamente, e niente bianco. Per il viola, meglio evitare se la sposa è superstiziosa. Il rosso anche è un territorio rischioso. Per fortuna le passerelle autunnali ci vengono incontro con la palette di tendenza: il verde in tutte le sue sfumature – dal salvia al sottobosco – il turchese e il color ruggine, caldo e sempre chic. Una volta trovato il completo, il sottogiacca giusto è un top effetto lingerie in un tono neutro, come il rosa cipria o lo champagne. Il modello più elegante resta sempre il pantalone palazzo, con o senza giacca.

Giorgio Armani Autunno/Inverno 2021–22
Giorgio Armani Autunno/Inverno 2021–22

2 La tuta elegante

Comoda come i pantaloni, elegante come un abito: la tuta è un perfetto compromesso per i matrimoni tra settembre e ottobre perché "veste", è ideale per la mezza stagione ma si abbina bene anche a un blazer oversize. Cambiando gli accessori – con le sneaker e una giacca di jeans, ad esempio, si può riutilizzare in chiave informale per una cena con le amiche o una serata fuori casa.

Missoni
Missoni

3 La gonna longuette con camicia romantica

Il segreto per un guardaroba minimal e funzionare è avere i capi "giusti" e versatili, che insieme creano un look da sera e spezzati un outfit casual. Per esempio, una blusa romantica in seta o in raso con una gonna a ruota e un paio di scarpe con il tacco: giocando bene con i tessuti e i colori si ottiene un look chic dall'aria retrò, da impreziosire con pochette e gioielli. I singoli capi però sono perfetti nel guardaroba di inizio autunno: una camicia in seta dal sapore romantico si abbina anche al più classico dei jeans: pronte dall'ufficio all'aperitivo.

Dior
Dior

4 L'abito bon ton a maniche lunghe

Per chi non vuole rinunciare all'eleganza di un vestito, però, ci sono varie possibilità: un'invitata può anche scegliere un abito sopra al ginocchio (attenzione però all'orlo, soprattutto in chiesa). Il modello di tendenza? Quello bon ton: fiocchi, colletto, maniche lunghe e colori delicati. Giambattista Valli punta sul rosa cipria, mentre Emilio Pucci sul celeste o sul verde menta. Finita la cerimonia, l'abitino romantico si può indossare con gli anfibi e un giubbotto di pelle per un contrasto molto rock che ha conquistato anche Chiara Ferragni.

Giambattista Valli
Giambattista Valli

5 Lo slip dress

Uno dei must dell'estate appena trascorsa è stato lo slip dress, l'abito scivolato con le bretelline di chiara ispirazione anni Novanta. L'abito sottoveste torna anche nelle collezioni invernali, da Fendi a Jil Sanders: un vero e proprio investimento da avere in guardaroba, grazie alla sua linea pulita inconfondibile. Con uno scialle sulle spalle e i sandali gioiello è perfetto per un matrimonio a settembre, ma si può usare in una chiave più casual anche per uscire la sera: in passerella lo abbiamo visto portato "sopra" a una camicia o a una maglia a collo alto leggerissima, magari con scarpe basse o mule. Un tradimento della sua vocazione "sottoveste", ma molto d'effetto.

Fendi Autunno/Inverno 2021–22
Fendi Autunno/Inverno 2021–22

6 L'abito con la cintura

Un classico senza tempo? L'abito a portafogli che si chiude con un fiocco, a mo' di kimono. Gli abiti con la cintura in vita, meglio se in un tessuto prezioso, sono un ottimo investimento: eleganti e senza tempo, accarezzano il corpo e stanno bene a tutte. Se il colore (e il tessuto) lo permettono, si portano anche in autunno con i collant e un cappotto oversize, magari abbinandoli ai Chelsea Boots o alle stringate. Insomma, è l'abito salvavita da avere in guardaroba: è versatile e non sfigura mai.

Zimmermann
Zimmermann
20 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni