dieta-dopo-feste

“Mal comune, mezzo gaudio”. Questa è l’unica cosa che vi consola guardandovi allo specchio. Dopo i bagordi delle feste infatti siamo tutte ridotte uno straccio. I vestiti tirano causa gonfiori ovunque, la bilancia segna qualche chiletto in più e sul viso sono comparsi dei brufoletti di troppo: potreste insomma essere scambiate per un panettone avanzato! Rimettersi in forma però non è tragico come pensate: basta solo un po’ di forza di volontà e di impegno e in qualche settimana tornerete a specchiarvi sorridenti. Ricordate, prima si pone rimedio ai chili "freschi" e meno si rischia che questi diventino definitivi.

Le parole d’ordine per tornare in forma sono idratazione e disintossicazione. Il fisico dopo le grandi abbuffate è, infatti, molto provato. Per ridargli vigore è fondamentale apportare il giusto quantitativo di liquidi nel corpo per permettere l'eliminazione delle scorie accumulate e per ritrovare il corretto equilibrio e la linea. Quindi bevete, bevete, bevete: almeno 2 litri di acqua al giorno. Iniziate poi la giornata con un bicchiere di acqua calda nel quale avrete spremuto mezzo limone: questo vi aiuterà ad eliminare tossine e a favorire la digestione. Dopo un’ora fate colazione, è infatti importante non saltarla mai. Scegliete una tazza di tè verde (ottimo per drenare i liquidi in eccesso), accompagnata da frutta di stagione.

Per qualche giorno cercate di evitare l’assunzione di dolci. Per i pasti puntate sulle verdure, fonte di fibre e di antiossidanti. Potete consumarle in zuppe, crude o cotto al vapore e condite con un filo d’olio e limone. Sono perfette le barbabietole, favoriscono la digestione, i carciofi perché diuretici e protettivi sul fegato e i finocchi, combattono infatti i processi fermentativi e favoriscono lo sgonfiamento. Optate poi per carni bianche e pesce, da cucinare alla griglia o al vapore senza condimenti vari. Per gli spuntini sono perfetti i centrifugati di frutta o 4/5 mandorle: sono una preziosa fonte di grassi monoinsaturi e polinsaturi che combattono il colesterolo cattivo. Dopo cena bevete poi al finocchio, che vi aiuterà a sgonfiarvi. Lo sport logicamente è parte fondamentale per tornare in forma. Scegliete l’attività che preferite, l’importante è muoversi!

bagnocaldo

Ritagliatevi qualche ora per una spa casalinga. Tra la corsa ai regali e la preparazione per i vari cenoni non vi siete certo riposate. In questi giorni cercate quindi di dedicare qualche ora di benessere solo per voi (rinunciando piuttosto ai saldi!) trasformando il vostro bagno in una mini-spa. Per prima cosa immergetevi in una vasca di acqua calda (magari accendete anche qualche candela), in cui avrete versato 3 chili di sale grosso integrale. Se a tavola infatti il sale è nocivo, in questo modo ha grandi benefici: attira i liquidi all’esterno, favorendo il drenaggio ed è inoltre un rimedio antistanchezza. Concedetevi poi uno scrub esfoliante, che potete preparare in casa unendo zucchero di canna e miele; applicatelo su tutto il corpo, e dopo averlo rimosso stendete la vostra crema idratante. Adesso dedicatevi una maschera purificante. Potete usare impacchi di fango d’alga o acquistarle vendute in strisce (le trovate in erboristeria o addirittura al supermercato, usate per il sushi). Evitate questo trattamento se soffrite di tiroide. Lasciate agire il fango o le strisce per circa 20 minuti: in questo modo avrete stimolato il processo di disintossicazione grazie ai Sali minerali contenuti.

Adesso evitate solo di esagerare con le calze per la Befana, dolcetti e carbone!