Le acconciature di capelli con frangia e frangetta sono le più trendy del momento. Frange di ogni tipo hanno spopolato sulle passerelle d'alta moda e sono centinaia le star che almeno una volta nella vita hanno provato ad avere una frangia tra i capelli. Esistono frange di ogni tipo, da quelle in stile anni '70 tanto amate da Kate Middleton, che sono lunghe sui lati e si aprono al centro e assomigliano a due ciuffi scalati, a quelle dritte e geometriche, da quelle asimmetriche che cadono su un solo lato a quelle che coprono l'intera fronte, ci sono poi le frange maxi che partono dal centro della testa e arrivano quasi a coprire gli occhi fino a quelle mini in stile Bettie Page, cortissime e super simmetriche che vanno da lato a lato. Qualunque sia il vostro tipo di frangia preferito almeno una volta nella vita questo taglio con ciuffi corti sulla fronte va provato.

Come fare la frangetta da sole

Quante volte guardandovi allo specchio vi siete quasi lasciate andare all'impulso di prendere in mano le forbici e darci un taglio da sole? Quante volte poi avete pensato di provare a fare una frangia fai da te tagliando i capelli autonomamente senza l'aiuto di un parrucchiere esperto? Quante volte però vi siete fermate per paura di commettere un errore imperdonabile stravolgendo completamente la vostra chioma con un taglio mal fatto, improbabile o del tutto storto? Se avete voglia di sperimentare un taglio fai da te o non avete la possibilità di avere un parrucchiere che crei sulla vostra testa una frangia perfetta ecco tutti i passaggi e i consigli di un hair stylist esperto per creare in autonomia una frangetta. Ai lettori di Fanpage.it Lorenzo Marchelle, hair stylist di Alfaparf Milano, spiega con un video tutorial come poter tagliare da sole i capelli e creare con le forbici una frangia asimmetrica simile ad un ciuffo da portare lateralmente, come fare una frangia ben dritta e simmetrica e infine come aggiustare o accorciare la frangetta. Ecco tutti i passaggi da seguire, i consigli e i segreti del parrucchiere per una frangia impeccabile

I passaggi per creare una frangia laterale o simmetrica

  • Bagnate o inumidite i capelli da tagliare.
  • Separata i capelli da pettinare in avanti per realizzare la frangia sulla fronte. La sezione scelta deve essere leggermente concava e deve avere uno spessore di circa due dita partendo dall'attaccatura dei capelli. La ciocca sulla fronte deve essere larga quanto gli occhi, quindi tenete come riferimento gli estremi delle sopracciglia.
  • Bisogna poi dividere la sezione sulla fronte in tre ciocche più piccole e iniziare a tagliare una ciocca alla volta.
  • Partendo da una delle ciocche laterali e portandola in obliquo iniziare a tagliare all'altezza dell'occhio tenendo le dita unite come riferimento per l'altezza del taglio. Passare poi alla seconda ciocca centrale portandola ancora in obliquo sulla ciocca laterale già tagliata e procedere al nuovo taglio mantenendo la stessa lunghezza della precedente. Procedere poi con il taglio dell'ultima ciocca laterale ancora portandola in obliquo sulle precedenti ciocche già tagliate e usando ancora le dita unite per procedere all'ultimo taglio.
  • Portando poi i capelli verso il centro sulla fronte è possibile aprire la frangia asimmetrica che sarà più simile a un ciuffo scalato da poter portare aperto sulla fronte lateralmente.
  • Se desiderate realizzare una frangia simmetrica, geometrica e iper dritta basterà ripetere lo stesso procedimento spiegato sopra ma dal lato opposto.

Come aggiustare o accorciare la frangia

Chi ha già la frangia e vuole semplicemente rifinirla per renderla più dritta e simmetrica o chi vuole accorciare la frangia divenuta troppo lunga dopo un periodo prolungato senza parrucchiere potrà farlo in modo semplice e veloce seguendo pochi semplici passaggi consigliati dall'hair stylist che è possibile vedere nel video tutorial in alto.

  • Bagnare o inumidire la frangia.
  • Utilizzate le dite unite per mantenere ferma la frangia e procedete da sinistra verso destra accorciando e rifinendo la frangia utilizzando soltanto la punta delle forbici. Procedendo con questo tipo di taglio non invasivo sarà possibile evitare errori troppo evidenti. In questo modo infatti anche se sbagliate il taglio l'errore non sarà così evidente.
  • Procedete infine all'asciugatura della frangia con spazzola circolare e phon. Una volta che la frangia sarà completamente asciutta e ben pettinata, aiutandovi con un pettine, procedete all'ultimo passaggio di rifinitura per eliminare i ciuffetti più lunghi o capelli che sono sfuggiti al taglio durante le prime fasi.