Tagliare i capelli a un bambino non sempre è un'operazione semplice: spesso infatti è difficile farli stare fermi, soprattutto quando sono piccoli. Quando però i capelli diventano troppo lunghi, specialmente per i maschietti, allora bisogna accorciarli. Non sempre però si trova un parrucchiere paziente disposto a lavorare tra capricci e lacrime, oltretutto ciò potrebbe compromettere il risultato finale con capelli tagliati male. Scopriamo allora come tagliare i capelli ai bambini in casa in modo facile e divertente per i piccoli con alcuni piccoli suggerimenti.

Come tagliare i capelli a un bambino in modo semplice.

Quando i capelli dei nostri bambini crescono troppo diventano indomabili, spesso poi c'è la necessità di spuntare la frangia: bisogna quindi tagliarli per avere una chioma perfetta e in ordine. Prima di cominciare con il taglio accertatevi che il bambino sia d'accordo: se proprio non ne vuole sapere, o se voi non vi sentite sicuri di tagliarli, allora portatelo dal parrucchiere. Ricordate poi che queste indicazioni sono per tagli dritti e non scalati.

Regole generali.

Prima di vedere come procedere con il taglio di capelli ai bambini, ecco le regole base

  • prima di tagliare i capelli fate lo shampoo al bimbo, così da avere i capelli puliti e bagnati;
  • preparate una sedia comoda: nel caso di bambini piccoli mettete un dvd dei loro cartoni animati preferiti per farli stare tranquilli;
  • mettetevi in un posto bene illuminato;
  • appoggiate sulle spalle un'asciugamano;
  • alla fine del taglio eliminate i peli su collo e spalle con una spazzola morbida;
  • asciugate bene i capelli.

Per evitare di tagliare troppo i capelli, una volta bagnati tagliate un centimetro in meno, perché asciugandosi i capelli risultano più corti.

Con le forbici per i tagli lunghi.

Le forbici sono l'ideale per tagliare la frangia, per spuntarli un po' ma anche per tagliare i capelli più lunghi delle femminucce: ricordate di maneggiarle sempre con cura. Vediamo come fare.

Cosa vi occorre

  • Forbici da parrucchiere
  • pettine
  • uno spruzzino con l'acqua

Come procedere per il maschietto

  • Cominciate con il seguire le regole generali: shampoo, sedia comoda, per i bambini fino a 3 anni meglio un seggiolone, e asciugamano sulle spalle;
  • pettinate i capelli bagnati e iniziate dalla parte posteriore della testa;
  • con il pettine prendete una parte di capelli da 1 a 2 centimetri e mantenetela tra i due indici toccando il cuoio capelluto: assicuratevi che i capelli siano ben tesi;
  • spostate poi le dita a seconda della lunghezza che desiderate tagliare e tagliate appena sopra la parte misurata con le dita, tenendo i capelli ben dritti;
  • continuate così per tutta la capigliatura procedendo da dietro ad avanti (se i capelli dovessero asciugarsi, bagnateli con uno spruzzino);
  • controllate che il taglio sia dritto ed eventualmente uniformate i ciuffi più lunghi.

Come procedere per la femminuccia

Se la vostra bambina ha i capelli più lunghi, ecco come fare

  • pettinate i capelli bagnati e divideteli in due sezioni partendo dalla parte posteriore della nuca;
  • raccogliete una parte con la pinzetta e dividete ulteriormente l'altra parte con un pettine a coda partendo da dietro le orecchie;
  • con il pettine raccogliete i capelli a circa 2 o 3 centimetri dalla nuca;
  • prendete la sezione di capelli tra le dita ed effettuate dei piccoli tagli, a seconda della lunghezza desiderata e procedete con il resto dei capelli;
  • ricontrollate i capelli tagliati tirandoli tra le dita verso il basso, così da correggere le imprecisioni e uniformare il taglio;
  • fate lo stesso con l'altra sezione di capelli.

Per la frangia: pettinatela prima verso l'alto e poi verso di voi: tenete i capelli ben dritti e tagliate il necessario (uno o due centimetri a seconda della lunghezza desiderata).

Con la macchinetta per i tagli corti.

La macchinetta è l'ideale per i tagli più corti, un metodo veloce soprattutto per accorciare i capelli ai maschietti: bisogna però utilizzarla con attenzione per evitare di ferire il bambino, sono quindi necessari calma e tempo a disposizione. In questo caso il taglio si fa a capelli asciutti per capire qual è la giusta lunghezza da tagliare.

  • Fate sedere il bambino su una sedia e appoggiategli una mantellina o un asciugamano sulle spalle;
  • impostate la lama a seconda del taglio che volete ottenere: meno profonda per tagli meno corti, molto profonda per tagli corti;
  • tagliate nella direzione inversa alla crescita in modo che il pettinino della macchinetta possa prenderli tutti tagliando uniformemente;
  • partite dalla parte posteriore e salite verso l'alto;
  • passate poi ai lati e per finire al centro della testa;
  • nella zona vicino alle orecchie utilizzate le forbici, per evitare che il bambino possa farsi male muovendosi all'improvviso.

Se volete lasciare la cresta sulla parte alta della testa utilizzate la lama ad una profondità media sulla parte alta della testa.