In questo articolo spiegheremo a chi ama l'hairstyling come arricciare i capelli con un diffusore in modo davvero semplice. Ogni donna vuole avere la chioma a posto e spesso si ha voglia di cambiare l'acconciatura senza andare dal parrucchiere: molte volte infatti che ha i capelli lisci li vorrebbe ricci e viceversa. Possiamo allora provare a cambiare la nostra abituale pettinatura a casa utilizzando dei semplici consigli per arricciare i capelli con un diffusore per avere ricci perfetti e voluminosi in poco tempo.

Diffusore come metodo di asciugatura ideale per i capelli ricci

Il modo migliore per asciugare i capelli ricci è quello di asciugarli all'aria, un metodo ideale soprattutto in estate. Nel periodo invernale, invece, meglio evitare il getto d'aria diretto del phon che fa perdere la forma ai nostri ricci rendendoli solo crespi e indisciplinati. Il metodo ideale è di asciugarli col diffusore, che protegge i capelli dal calore diretto e permette di asciugare i ricci donando forma e volume.  L'importante è utilizzare sempre una velocità media e temperatura bassa, per non rovinare le punte che sono più delicate, e per evitare l'effetto crespo. L'unico difetto dell'asciugatura con il diffusore sono i tempi: ci vuole circa mezz'ora per asciugare i capelli completamente.

Come arricciare i capelli con un diffusore per ricci perfetti e volume immediato

Asciugare i capelli con il diffusore è un modo pratico e veloce per avere capelli ricci e naturali in poco tempo. Basterà mettere in pratica dei semplici consigli per ottenere l'effetto desiderato.

Cosa sapere prima di cominciare

Per un effetto arricciato che duri più a lungo è necessario avere già i capelli un po' mossi e non troppo lisci. Il diffusore, se usato nel modo giusto, ci farà ottenere capelli ricci e molto naturali. Il diffusore è di solito un accessorio che si acquista a parte e che può essere inserito in qualsiasi asciugacapelli grazie all'attacco che di solito è universale. Alcuni diffusori sono poi dotati di punte interne che garantiscono, oltre all'effetto riccio, anche maggiore volume.

Lavate i capelli con shampoo e maschera

Lavate i capelli utilizzando preferibilmente uno shampoo specifico per capelli ricci, fate una o due passate a seconda delle esigenze utilizzando poco shampoo: ciò eviterà che si elettrizzino. Dopo aver sciacquato bene mettete la maschera al posto del balsamo perchè rende la chioma meno liscia, lasciate agire 5 o 10 minuti e poi sciacquate bene e tamponate i capelli con un asciugamano senza strofinare.

Spuma e gel per enfatizzare l'effetto riccio

Ora utilizzate un pettine a denti larghi per spazzolare i capelli ed eliminare eventuali nodi che si sono formati durante il lavaggio. In questa fase è poi importante applicare sui capelli dei prodotti specifici che ci aiuteranno ad ottenere l'effetto riccio che desideriamo mantenendolo più a lungo, si tratta di spuma per capelli ricci o gel: applicatene una noce su tutta la capigliatura stropicciando leggermente i capelli con le mani.

Utilizzate il diffusore nel modo giusto per ottenere ricci perfetti

Dopo aver utilizzato i prodotti giusti prendete il diffusore e applicatelo sul phon, mettete la testa verso il basso e posizionate la parte finale dei capelli all'interno del diffusore: lasciateli in questa posizione per 3 o 4 minuti . Come abbiamo già anticipato, il phon dovrà avere potenza e temperatura media, per evitare di rovinare i capelli e per ottenere un risultato migliore.

Chi desidera un effetto più voluminoso potrà partire dalle punte per poi procedere verso la parte superiore per poi capovolgere la testa, dando così volume immediato alla chioma. Una volta alzata la testa passate le dita tra i capelli e otterrete un effetto vaporoso ma naturale. Alla fine potete utilizzare della lacca per far durare di più l'acconciatura e mantenere il riccio più a lungo.

Se invece volete evitare l'effetto volume ma volete ricci più compatti, asciugateli a testa in sù e puntate il getto d'aria del diffusore dall'alto verso il basso mantenendo sempre una velocità media.

Utilizzatelo anche per le acconciature

Potete utilizzare il diffusore anche per creare delle acconciature ideali per i capelli ricci. Dopo lo shampoo pettinate i capelli e create una riga centrale o laterale utilizzando un pettine a denti larghi. Asciugate con il diffusore stropicciando ogni tanto i capelli fino a che sono umidi. Dopo lasciateli asciugare senza toccarli per evitare di renderli crespi. Se volete più volume asciugateli nell'ultima fase a testa in giù poi, una volta sollevata la testa sistemate i capelli nella direzione che desiderate.

Il consiglio in più

Se avete i capelli lisci, ma volete provare a renderli mossi con il diffusore, asciugate i capelli partendo dalle radici e procedete in senso rotatorio proseguendo man mano fino alla punte dei capelli. Dopo mettete la testa all'ingiù e asciugate partendo dalla radice fino ad arrivare alle punte. Alla fine passate su tutta la capigliatura il phon posizionato sull'aria fredda, così l'acconciatura durerà di più.