I cuscini del divano sono soggetti all'accumulo di polvere, ma anche di sporco, macchie e cattivi odori, per questo è importante lavarli periodicamente. La prima cosa da fare è leggere bene le etichette, per vedere se necessitano di trattamenti o lavaggi speciali, e poi distinguere le diverse tipologie: in piuma, lattice o sintetici. I cuscini puliti adeguatamente dureranno più a lungo: lo sporco può infatti rovinare le fibre dei tessuti dei cuscini. Ecco allora come lavare i cuscini del divano a casa: dai cuscini non sfoderabili, alle diverse imbottiture, per evitare allergie e preservarli nel tempo.

Pulizia periodica del divano

Periodicamente dedicatevi alla pulizia del divano per passare poi a quella dei cuscini, a effettuare almeno una volta al mese. Per prima cosa passate l'aspirapolvere, utilizzando la mascherina apposita, in ogni angolo, così da eliminare anche briciole e peli di animali. Per i divani in tessuto o in microfibra realizzate una detergente delicato aggiungendo a 2 litri di acqua il succo di un limone e due cucchiai di bicarbonato. Fate una prova su una zona nascosta del divano utilizzando un panno di microfibra bagnato nella soluzione: valuterete così la resistenza del tessuto e del colore. Il bicarbonato aiuterà ad eliminare le macchie e il succo di limone svolgerà la funzione di disinfettante. Infine fare un'altra passata con un panno pulito imbevuto di qualche goccia di olio di eucalipto o di tea tree, così da tenere lontani gli acari per un po'. Se avete un divano in pelle o in ecopelle, aspirate la polvere e passate poi un panno leggermente inumidito per eliminare la polvere. Preparate poi una miscela con 1/2 bicchiere di aceto bianco per ogni litro di acqua, inumidite un panno di microfibra, passatelo sul divano e lasciate asciugare. Passiamo ora alla pulizia dei cuscini.

Lavaggio dei cuscini non sfoderabili e delle federe

Per lavare i cuscini non sfoderabili del divano portateli all'aperto e appoggiateli su un tavolino o su un telo. Utilizzate un battipanni per sbattere i cuscini da entrambe i lati. Controllate poi la resistenza del colore e, se necessario, aggiungete all'acqua un po' di detersivo delicato, immergeteci una spugna, strizzatela e passatela sui cuscini con movimenti ampi. Ripetete la procedura su entrambe i lati, riscacquate la spugna e passatela di nuovo sul cuscino per rimuovere bene il detersivo. Asciugateli all'aria aperta oppure utilizzate un ventilatore per velocizzare l'asciugatura.

In caso di cuscini sfoderabili lavate le federe seguendo sempre le indicazioni riportate in etichetta: in caso di macchie, pretrattatele con un detersivo delicato e una spugna umida. Lavate poi le federe in lavatrice con un lavaggio delicato utilizzando acqua fredda. Fatela asciugare poi all'aria aperta oppure, se l'etichetta riporta che sono adatte all'asciugatrice, asciugatele con un ciclo delicato a calore basso.

Cuscini del divano con imbottitura in piuma

I cuscini in piuma sono i più difficili da trattare, ma sono anche i meno diffusi. Ovviamente leggete sempre l'etichetta per vedere se c'è bisogno di una cura particolare. Solitamente, però, per lavarli vi basterà immergerli in una bacinella piena di acqua fredda, con poco succo di limone e un pugno di sale. Lasciate in ammollo per tutta la notte, sciacquateli bene e stendeteli all'aria aperta. Durante l'asciugatura massaggiate il cuscino così da redistribuire le piume in modo corretto.

Cuscini del divano con imbottitura in lattice

Anche i cuscini in lattice si possono lavare a mano: in questo caso, però, meglio non utilizzare il sale, che potrebbe rovinarli. Immergete i cuscini in lattice per una notte in acqua fredda con 1/2 bicchiere di aceto bianco. Al mattino sciacquateli bene e lasciateli asciugare all'aria, rigirandoli di tanto in tanto: teneteli preferibilmente lontano dai raggi del sole.

Cuscini del divano con imbottitura sintetica

I cuscini con imbottitura sintetica sono i più facili da lavare. Potete lavarli in lavatrice con acqua fredda: aggiungete alla vaschetta del lavaggio 1/4 di bicchiere di aceto bianco e scegliete una centrifuga leggera. I vostri cuscini saranno così igienizzati e puliti e sembreranno nuovi. Se volete lavarli a mano, lavate la spugna dei cuscini con un detergente delicato e sciacquateli fino alla completa rimozione del detersivo. Asciugateli all'aria aperta oppure utilizzate un ventilatore per velocizzare l'asciugatura.

Come asciugare i cuscini

Una volta lavati i cuscini del divano nel modo giusto, è importante asciugarli bene. Se fuori c'è una giornata soleggiata, meglio asciugarli all'aria aperta, battendoli e rigirandoli di tanto in tanto, così da distribuire l'imbottitura in modo uniforme. Se necessario potete asciugarli anche con l'asciugatrice, soprattutto nel caso dei cuscini lavabili in lavatrice, oppure completate l'asciugatura con l'aiuto del phon o del ventilatore: l'importante è non rifoderare il cuscino umido, altrimenti emanerà un cattivo odore.