Si possono ottenere capelli perfetti a casa come dal parrucchiere? Certo! La piega fai da te ti permette di ottenere un look curato e impeccabile anche a casa, che tu abbia i capelli ricci, mossi oppure lisci o se vuoi dare un tocco di novità al tuo look. Non hai tempo di andare dal parrucchiere oppure il tuo salone preferito è chiuso per ferie? Niente panico: con i giusti strumenti e seguendo poche regole riuscirai a ottenere una piega perfetta anche a casa tua, in totale autonomia. A seconda del tuo tipo di capello dovrai preparare la tua chioma già in fase di shampoo con i prodotti giusti, per facilitare la piega; avrai poi bisogno di spazzole, pettini, phon e facilitare lo styling di piastre o ferri per capelli a seconda del tipo di look che vuoi creare. Ricorda però di proteggere il capello dall'eccessivo calore: scopri nella gallery tutti i prodotti indispensabili per prenderti cura dei tuoi capelli a casa!

Piega fai da te: il liscio perfetto

È una delle pieghe più facili da realizzare se hai a disposizione i giusti strumenti: anche chi ha i capelli ricci infatti può ottenere una piega liscia perfetta a casa. La prima cosa da fare è lavare i capelli nel modo giusto: utilizza uno shampoo lisciante che contrasti l'effetto crespo e che ti aiuti durante la piega: utilizza poi una maschera lisciante, in modo da districare perfettamente i tuoi capelli. Se hai già i capelli lisci applicala solo sulle punte per non appesantire il capello. Terminato lo shampoo tampona i tuoi capelli con un asciugamano senza frizionarli: applica un prodotto districante e distribuiscilo uniformemente, poi con l'aiuto di un pettine a denti larghi inizia a pettinare i tuoi capelli partendo dalle punte e mai dalla radice e procedi con l'asciugatura. Se hai i capelli lisci, posiziona il phon sopra la testa in modo che il getto d'aria arrivi dall'alto verso il basso e asciuga i tuoi capelli con il semplice aiuto di una spazzola piatta. Se invece i tuoi capelli sono ricci o mossi, inizia a creare la tua piega liscia con l'aiuto di una spazzola tonda: dividi i capelli in ciocche partendo da quelle più basse sulla nuca e posizionando la spazzola alla radice asciuga ogni ciocca tirando la spazzola verso la punta del capello.

Una volta terminata l'asciugatura potrai passare la piastra per completare la tua piega e rendere il capello lucido e fluente. Per questo passaggio avrai bisogno, oltre che della piastra, anche di un pettine a coda. Dividi i capelli in ciocche di media grandezza e pettina ogni per eliminare eventuali nodi appena prima di utilizzare la piastra. Piastra e pettine a coda dovranno lavorare contemporaneamente: posiziona la piastra a una distanza di circa 3-4 centimetri dalla radice, e poco al di sotto il pettine, entrambi in posizione orizzontale. A questo punto non dovrai fare altro che far scorrere il pettine e la piastra verso la punta del capello e ripetere lo stesso passaggio per tutte le ciocche. Per terminare la tua piega potrai vaporizzare sui capelli uno spray lucidante, per rendere il tuo look estremamente luminoso.

Come creare una piega mossa fai da te

La piega mossa si può realizzare con due tecniche differenti: con la spazzola oppure con il ferro per capelli. La scelta dipende dalla tua manualità e dagli strumenti che hai a disposizione. Così come per il capello liscio, anche per la piega mossa avrai bisogno di partire dallo shampoo: scegli dei prodotti volumizzanti per dare corpo e volume alla tua piega, e prima dell'asciugatura applica sui capelli un prodotto che ti aiuti a creare le onde, come ad esempio uno spray texturizzante. Se decidi di procedere con la tecnica della spazzola, per prima cosa procurati una spazzola con un mix di setole sintetiche e naturali per rendere il capello lucido e che ti faciliti la piega. Dopo aver definito la tua riga elimina l'eccesso di acqua dividi i capelli in sezioni di circa 5 centimetri, dopodiché con la spazzola in verticale posizionata alla radice del capello crea dei torchon girando la spazzola e la ciocca contemporaneamente su sé stesse e scorrendo mano a mano verso la punta del capello.

Se invece vuoi creare la tua piega mossa con il ferro arricciacapelli asciuga completamente i tuoi capelli a testa in giù per dare volume alla chioma, solleva poi la testa co un colpo deciso e pettina i capelli per eliminare eventuali nodi. Anche in questo caso dovrai poi suddividere i tuoi capelli in ciocche e arrotolare la singola ciocca sul ferro arricciacapelli, posizionandolo a circa 5 centimetri dalla radice: parti dalla sezione più bassa sulla nuca e procedi verso l'alto. Puoi realizzare la piega mossa anche con la piastra: la preparazione del capello è sempre la stessa; dopo l'asciugatura completa e dopo aver diviso i capelli in ciocche, non dovrai fare altro che inserire la tua ciocca all'interno della piastra e arrotolarla su sè stessa, scorrendo fino alla punta del capello. In entrambi i casi attendi qualche minuto che i capelli siano completamente asciutti e poi apri i boccoli con le dita per dare ai tuoi capelli un effetto più naturale e sinuoso.

Capelli ricci, la piega fai da te

Il capello riccio può sembrare difficile da trattare a casa, ma con le giuste accortezze non ci sarà niente di più facile. Anche in questo caso è fondamentale scegliere i prodotti giusti in base alle esigenze del capello: se hai bisogno di nutrimento evita di applicare maschere e balsami alla radice ma utilizzali solamente sulla punte per evitare di appesantire il capello e far apparire il riccio cascante e poco definito. Dopo lo shampoo tampona i capelli e applica un attivatore di ricci che ti aiuterà a renderli più definiti ed elastici ed evita invece le mousse che rendono il capello compatto e innaturale. Per l'asciugatura utilizza invece un diffusore posizionato dal basso dalla punta verso la radice del capello: con le punte solleva leggermente la radice per conferire maggiore volume alla tua chioma e gli ultimi minuti asciuga i capelli a testa in giù, senza toccarli troppo con le mani. Concludi la tua piega applicando un velo leggerissimo di cera solamente sulle punte dei capelli per dare ulteriore definizione.

Vuoi ottenere una piega riccia ma hai il capello liscio? Niente paura: anche in questo caso potrai creare la piega riccia perfetta a casa tua, avrai solo bisogno di più tempo per trasformare i tuoi capelli lisci in una chioma voluminosa e definita. Come si trasformano i capelli da lisci a ricci? I metodi principali sono due: la piastra per capelli e i bigodi. Se scegli di utilizzare una piastra dovrai sceglierne una molto piccola, o in alternativa utilizzare un ferro arricciacapelli dal diametro non superiore ai 2 centimetri. Con la piastra dovrai dividere i tuoi capelli in ciocche piccole e sottili e arrotolarla su sé stessa e tirare verso la punta, mentre con il ferro dovrai attorcigliare la ciocca attorno ad esso. Se scegli invece di utilizzare i bigodi elimina l'eccesso di acqua dai capelli e quando saranno umidi suddividili in sezioni e attorciglia le ciocche attorno al bigodo: tanto più sarà piccolo tanto più sarà definito il capello una volta completata l'asciugatura. Parti dal basso sulla nuca a posizionare i tuoi bigodi e sali verso la sommità del capo. Se puoi lascia asciugare i capelli naturalmente, senza utilizzare fonti di calore. In alternativa puoi utilizzare un diffusore per distribuire il calore in modo omogeneo. Più tempo riuscirai a mantenere in posa i bigodi, più il risultato sarà assicurato.