Deborah Milano
in foto: Deborah Milano

Vuoi una manicure perfetta senza dover andare dall'estetista? Regalati una coccola a casa tua e prenditi cura delle unghie! Basta un po' di manualità e i giusti strumenti per realizzare a casa tua una manicure perfetta come dall'estetista. Se non hai tempo di andare del tuo salone di bellezza preferito o se la tua estetista non c'è, niente panico: potrai avere mani perfettamente curate anche occupandoti tu stessa della rimozione delle cuticole, della limatura dell'unghia e dell'applicazione dello smalto. Realizzare una manicure impeccabile a casa ti permetterà di avere mani perfette in qualunque momento: ogni donna infatti dovrebbe sempre avere mani curate e in ordine, con unghie della stessa lunghezza, evitando angoli rotti e smalto sbeccato. Non è certo una novità che le mani siano da sempre al centro dell'attenzione e uno dalle prime parti del corpo ad essere notate: con i giusti strumenti e suggerimenti ti basterà poco tempo per avere unghie al top. Prenditi un momento per te, posizionati in un punto della casa ben illuminato dove hai a disposizione un piano di appoggio come un tavolo o una scrivania e inizia a creare la tua manicure.

Cosa serve per fare la manicure a casa?

La prima cosa da fare per realizzare una manicure professionale è procurarsi gli strumenti giusti: una ricerca che non va sottovalutata, perchè il giusto strumento o il giusto prodotto potranno semplificare il trattamento, aiutandoti a realizzare la tua manicure. Ma cosa serve per fare la manicure in casa? Ecco i 10 prodotti essenziali da avere con te.

  1. Contenitore con acqua, da utilizzare nel primo step per preparare le unghie alla manicure.
  2. Prodotto per cuticole, per aiutarti nella rimozione.
  3. Bastoncino d'arancio, ti servirà per lavorare le cuticole.
  4. Tagliacuticole, lo strumento indispensabile per rimuovere le cuticole.
  5. Lima, necessaria per dare la forma desiderata all'unghia.
  6. Buffer, per levigare la superficie dell'unghia.
  7. Base coat, da applicare prima dello smalto per proteggerle la tua unghia.
  8. Smalto, per creare la manicure che desideri.
  9. Top coat, per sigillare lo smalto e rendere luminosa la tua manicure.
  10. Olio, per nutrire le unghie

1.Prepara le mani

Durante il primo step dovrai preparare le tue mani: se hai lo smalto dalla precedente manicure, rimuovilo con un dischetto di cotone e del solvente per unghie, oppure procedi nella rimozione di gel e smalto semipermanente se hai una ricostruzione unghie. Una volta terminato questo passaggio, immergi le tue mani in una bacinella con acqua tiepida: se in caso hai dell'amido di riso, aggiungine un cucchiaio per avere un'azione ancora più emolliente. Lascia le mani a bagno per circa 10 minuti, poi asciugale con cura e procedi con gli step successivi della tua manicure.

2.Rimuovi le cuticole

Le cuticole sono un'ispessimento della pelle che nasce alla radice dell'unghia, e hanno una funzione di protezione: nella maggior parte dei casi si tratta di elementi estremamente sottili, ma in altri ci troviamo di fronte a ispessimenti e sollevamenti. La rimozione delle cuticole è un passaggio delicato da fare con attenzione: per prima cosa ammorbidisci le cuticole applicando un olio alla radice dell'unghia e sui bordi. Massaggialo per qualche secondo e poi, con un bastoncino d'arancio, spingile delicatamente verso la pelle. Se le cuticole sono particolarmente rigide, spesse e resistenti dovrai invece utilizzare il tagliacutole per rimuoverle, perchè potrebbero sollevarsi e creare un effetto antiestetico.

3.Dai forma alle unghie

Con il terzo step darai la forma all'unghia: utilizza una lima per accorciarle e creare la forma che desideri dare alla tua unghia. La lima va utilizzata sempre nello stesso verso, in modo da non indebolire l'unghia. Cerca di usarla in una sola direzione e non avanti e indietro, ma soprattutto compi dei movimenti delicati e leggeri, senza esagerare con la pressione: in caso contrario potresti creare dei piccoli e fastidiosissimi tagli sulla pelle. In questo step potrai decidere la forma da realizzare: se hai le dita corte scegli di realizzare una manicure di media lunghezza, arrotondando leggermente la punta. La forma quadrata è perfetta per le dita affusolate, ma non esagerare con la lunghezza. La forma a mandorla è una tra le più amate dalle celeb, perché rende la manicure raffinata e rende le dita più affusolate. Dopo aver creato la forma, passa al buffer: andrà utilizzato su tutta la superficie dell'unghia per levigarla e renderla omogenea, facilitando così l'applicazione dello smalto.

4.Base coat

Prima di passare allo smalto, applica su tutte le unghie un base coat: non solo preparerai l'unghia al passaggio successivo, ma la proteggerai anche dallo smalto stesso, evitando che si macchi. Scegli un base coat rinforzante per avere unghie più resistenti ed evitare che si sfaldino o si rompano facilmente. Agita leggermente il prodotto prima dell'applicazione in modo da renderlo fluido ed evitare grumi, poi stendilo sulle unghie e lascialo asciugare per qualche secondo.

5.Smalto

È arrivato il momento di applicare lo smalto: se hai scelto di stendere un colore uniforme su tutte le unghie inizia dal mignolo e procedi un'unghia alla volta verso il pollice. Inizia ad applicare lo smalto partendo dal centro dell'unghia, coprendo poi i lati. Dopo un primo passaggio, lascia asciugare qualche secondo e procedi con una seconda passata per rendere il colore perfettamente pieno e omogeneo. Se hai deciso di liberare la tua fantasia e di giocare con nail art creative, assicurati di avere a portata di mano tutti gli strumenti necessari per creare le tue decorazioni.

6.Top coat

Una volta asciugato completamente lo smalto applica il top coat: potrai sceglierlo trasparente, per rendere l'unghia lucida e luminosa, oppure opaco se vuoi ottenere per la tua manicure un effetto matte. Potrai anche giocare con i contrasti e applicare il top coat opaco su un'unghia soltanto, creando così un'accent nail minimal ed essenziale.