Di cosa parliamo quando parliamo d'amore? Al titolo di un racconto di Raymond Carver aggiungo un punto interrogativo. Parliamo di una passione che non può durare che qualche anno? Oppure di un sentimento che con il passare del tempo si sedimenta, cresce e muta e può davvero durare l'arco di un'intera vita ovvero finché morte non ci separi? Sicuramente far funzionare una relazione può essere tutt'altro che facile. "Tutte le coppie si mettono insieme sulla base di un patto non scritto e molto spesso neanche discusso. – ha spiegato a Fanpage.it la dottoressa Serena Mancioppi psicologa, psicoterapeuta e docente di Psicoterapia della coppia e della famiglia presso la scuola di specializzazione di Studi Cognitivi – Cosa mi aspetto dall'altro? Quali sono le regole della relazione? Sono domande che, soprattutto all'inizio di una storia, difficilmente ci si pone, dando per scontato che la visione sia comune. E molto spesso invece nascono dei contrasti proprio perché all'improvviso si scopre che il patto iniziale non era condiviso come si pensava". Il segreto della relazione perfetta non esiste. Ma ci sono alcuni consigli che possiamo mettere in pratica affinché la nostra storia d'amore sia sempre sana e mai scontata.

1. L'importanza della comunicazione

In un'epoca in cui siamo tutti perennemente connessi e assetati di comunicazione, potrebbe sembrare un consiglio superfluo. Ma non è così. "Parlare, comunicare, non vuol dire soltanto mettersi d'accordo sulla lista della spesa o sulle attività della giornata. È importantissimo mettere a conoscenza il nostro partner del nostro stato d'animo. Soprattutto se qualcosa non ci va, se qualcosa ci ha infastidito, spieghiamo come ci sentiamo. Se ci accorgiamo che qualcosa del comportamento del nostro compagno non ci piace, cerchiamo di metterlo in chiaro per tempo. Proviamo a parlarne prima che questo diventi un argomento di discussione". Evitiamo allora di puntare il dito contro l'altro. Fermiamoci, e soprattutto parliamo, un attimo prima.

2. Punti di vista

Talvolta ammettere che esistano visioni diverse da quelle personali può essere dura. E in coppia pensarla in due modi differenti sullo stesso argomento, può generare discussioni e litigi. "Ricordiamo sempre che nelle relazioni i punti di vista sono sempre due. Non esiste un'unica verità: ci sono sempre due facce della stessa medaglia. E non necessariamente una deve prevalere sull'altra: facciamo in modo che i confronti siano sempre pacifici, evitiamo di andare allo scontro".

3. Non rinunciare alla propria unicità

Dimentichiamo la romantica favola della dolce metà. Una coppia è formata da due interi: "Mai rinunciare a dei pezzi di sé. Ciascuno ha una sua unicità e non deve imporre la propria volontà all'altro (vedi consiglio numero 2). È fondamentale mantenere i propri spazi". Ma oltre a mantenere degli spazi di indipendenza bisogna anche evitare di mettersi in ombra l'uno con l'altro: "Molte coppie arrivano in terapia proprio perché uno dei due è oscurato dalla luce dell'altro". Altrettanto importante è sostenere il proprio partner: "Un sostegno dichiarato e disinteressato è assolutamente indispensabile per la salute della coppia". 

4. Tempo di qualità

Dopo aver passato mezz'ora sul divano a scegliere un film da vedere su Netflix o dopo avere perso un pomeriggio intero a decidere se andare al cinema o al ristorante cinese, il litigio sembra essere dietro l'angolo. Ma prima che la serata sia irrimediabilmente compromessa, ricordiamo sempre che il focus è trascorrere del tempo insieme: "La volontà è passare del tempo vicini, a prescindere dall'attività che decidiamo di svolgere. Questa deve essere la nostra priorità, non il film che vedremo o il ristorante dove mangeremo". 

5. La coppia va nutrita

Basta pochissimo per far si che la routine prenda il sopravvento. Lavoro, spesa, figli e la relazione passa, anche involontariamente, in secondo piano. "La coppia va nutrita. Bisogna spendere delle energie unicamente per lei. Non possiamo limitarci a vivere insieme soltanto lo spazio della casa o il tempo per i figli. Bisogna sforzarsi di trovare qualcosa che appartenga solo alla relazione". Ballare il tango, fare un corso di cucina, andare al teatro oppure decidere di dedicare un giorno a settimana per andare a correre al parco insieme. "Ed è molto importante anche nutrire il romanticismo, l'intimità non deve essere data per scontata". 

6. L'importanza del sesso

E a proposito di intimità, dopo tanti anni trascorsi insieme, il sesso rischia di essere messo da parte. "La sfera sessuale è indispensabile per mantenere una coppia in salute. E se ci sono dei problemi è fondamentale non aspettare troppo e rivolgersi subito a uno specialista. Ma anche in questo caso vale la regola della soddisfazione comune: avere rapporti sessuali tre volte l'anno può essere anche soddisfacente per entrambi. Ma è importante che se ne parli, prima che una situazione di malcontento si cronicizzi. Fondamentale anche discutere sempre dei propri desideri e delle proprie inclinazioni". 

7. Proteggere la coppia

L'ultimo consiglio riguarda i "confini" della coppia. Quando ci sono decisioni importanti da prendere, conflitti interni da risolvere, è importante che nella scelta siano coinvolti esclusivamente i due partner. "È sempre consigliabile evitare intrusioni. Tutte le questioni di un certo rilievo devono essere sempre risolte all'interno della coppia prima di parlarne con gli altri. Meglio creare un fronte comune, verso l'alto, per evitare coinvolgimenti delle famiglie d'origine, e anche verso il basso, nei confronti dei figli". Stabilire di comune accordo i confini entro cui muoversi servirà a prevenire moltissime discussioni e a preservare l'intimità e la salute della relazione.