Con la tintura appena fatta i nostri capelli sono lucenti e con splendidi riflessi ma, dopo un po' di tempo, soprattutto al rientro dalle vacanze, il nostro colore può risultare spento e sbiadito. Alcuni fattori come calore, luce del sole, salsedine e cloro causano una perdita di lucentezza e possono rimuovere il colore dalla nostra chioma. È possibile però seguire una serie di accorgimenti per far durare a lungo il colore dei capelli, così da prolungare la tinta e averli di nuovo luminosi e idratati.

Shampoo per capelli colorati e con formulazioni naturali

Per far durare a lungo il colore è importante utilizzare uno shampoo specifico che fissi il colore in modo delicato, idratando la chioma. Sono da preferire formulazioni senza solfati, che producono troppa schiuma, e scegliere formulazioni naturali o dal pH bilanciato, seguendo anche i consigli del vostro parrucchiere. Un buon consiglio, poi, è quello di alternare lo shampoo, senza utilizzare sempre lo stesso tipo. L'importante è che rispettino le indicazioni di cui abbiamo parlato.

Non lavate troppo spesso i capelli e sciacquateli con acqua fredda

Se non avete i capelli grassi, evitate di lavarli troppo spesso, ma fate lo shampoo due volte a settimana, così da avere una capigliatura sana, preservando il colore più a lungo. Oltre a scegliere i prodotti giusti, è importante anche la temperatura dell'acqua: utilizzatela preferibilmente fredda, almeno nell'ultimo risciacquo, o comunque non utilizzatela troppo calda. In questo modo il colore sarà più luminoso e brillante.

Maschera idratante o conditioner colorato per ravvivare il colore

Utilizzate una maschera idratante, soprattutto al rientro dalle vacanze, per donare la giusta idratazione a capelli secchi e aridi con il colore sbiadito. La maschera renderà i vostri capelli lucidi e brillanti risaltando anche la vostra tinta, che risulterà splendente. In alternativa potete utilizzare un conditioner colorato, ne esistono di diversi colori, così da far perdere alla chioma l'effetto spento, nutrendola a fondo e facendola apparire subito più lucente.

Evitate i prodotti oleosi che sbiadiscono il colore

Se volete prolungare il colore dei vostri capelli, evitate l'uso di prodotti oleosi, come l'olio di cocco, di jojoba ecc…Si tratta di prodotti che vanno benissimo sui capelli naturali, per nutrirli e idratarli ma, se siete tinte, meglio non utilizzarli, in quanto rendono sbiadito il colore, facendolo scaricare più velocemente.

No alle alte temperature di phon e piastre

Le alte temperature di phon e piastre sono nemici dei capelli colorati in quanto sbiadiscono la tinta e inaridiscono i capelli, rendendoli più spenti. Se proprio non potete farne a meno, utilizzate il phon a una temperatura bassa, scegliendone uno che non lasci la chioma a contatto con il calore per troppo tempo. In merito a piastre e ferri per capelli, è importante utilizzare un termoprotettore di buona qualità, senza però esagerare con l'utilizzo di questi tool per lo styling. In estate asciugate i capelli all'aria aperta.

Limitate l'uso di prodotti per lo styling

Anche prodotti per lo styling come lacche, gel e spume per capelli ridurrebbero la tenuta della tinta, rendendo anche i capelli più fragili e appensantiti. Meglio ridurne l'utilizzo o scegliere prodotti più naturali che non contengano sostanze come parabeni o siliconi, troppo aggressive per la nostra chioma, soprattutto se colorata.

Proteggete i capelli dal sole

Durante l'estate, poi, non dimenticate di proteggere i capelli dal sole, per evitare che scoloriscano in poco tempo. Utilizzate un prodotto specifico che protegga la chioma dai raggi solari. Ne esistono in crema o in pratiche versioni spray che non ungono i capelli. In questo modo saranno protetti e il vostro colore durerà più a lungo.