A chi non è capitato di svegliarsi con le borse sotto gli occhi? Basta qualche notte insonne, o un periodo di stress, per trovarsi al risveglio con un lieve gonfiore sotto gli occhi, che ci fa apparire più stanchi. Si tratta di un disturbo che compare più frequentemente con il passare degli anni, quando i tessuti che circondano gli occhi diventano più deboli. A peggiorare la situazione c'è poi uno stile di vita poco corretto ma anche una predisposizione genetica. È possibile però mettere in atto degli accorgimenti per ridurle e sgonfiare. Scopriamo come eliminare le borse sotto gli occhi con rimedi efficaci e i consigli per prevenirle.

Borse sotto agli occhi: cosa sono e quali sono le cause

Le borse sotto agli occhi, o palpebrali, sono un eccessivo accumulo di liquidi nella zona cutanea circostante, chiamato edema, e solitamente appaiono di colore rosato, grigio o trasparente. Con il passare degli anni, poi, i muscoli e i tessuti che sorreggono le palpebre si indeboliscono: la pelle comincia a cedere e il grasso che si trova nella zona intorno all'occhio scende verso il basso. Le cause delle borse sotto agli occhi possono essere diverse: disidratazione, dieta ricca di sale, stanchezza, stress o ereditarietà. Nei giovani si tratta solitamente di una mancanza di riposo mentre, quando si ha qualche anno in più, si tratta di un normale segno del tempo che passa. In alcuni casi, le borse sotto gli occhi, possono avere cause organiche, come problemi ai reni o al fegato, ipotiroidismo, squilibri ormonali, allergie, dermatiti, o pressione alta. Nella maggior parte dei casi, però, è possibile ricorrere a rimedi naturali per migliorarne l'aspetto estetico.

Rimedi naturali per sgonfiare le borse sotto gli occhi

Tra i rimedi naturali per ridurre le borse sotto gli occhi ci sono gli impacchi freddi, potete realizzarli applicando dei cubetti di ghiaccio o, in alternativa due cucchiaini freddi messi prima nel congelatore. Applicateli per qualche minuto sulla zona interessata: il freddo restringe i vasi sanguigni e migliora il microcircolo, per questo lo sguardo apparirà subito più disteso.

Un altro rimedio è quello di applicare sulle borse delle bustine di tè o camomilla infuse e congelate. Una volta immersa la bustina nell'acqua bollente, appoggiatela nel congelatore per mezz'ora senza strizzarla: passato quest'arco di tempo, appoggiatela sugli occhi per almeno 15 minuti, per sgonfiare immediatamente le borse e avere uno sguardo riposato.

Un rimedio naturale veloce è quello di utilizzare delle fette di patata o di cetriolo da applicare sotto gli occhi: tagliatele sottili, mettetele per alcuni minuti nel freezer, e lasciate in posa sotto gli occhi per 15 minuti. Potete applicarle anche due volte al giorno.

Anche il gel di aloe vera è un toccasana per le borse: per realizzarlo, frullate le foglie di aloe vera pulite, riponete in frigo per 15 minuti  applicate nella sugli occhi per altri 15 minuti.

Consigli per prevenirle

Ma come prevenire le borse sotto gli occhi? Molto importante l'idratazione: bevete almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, per scongiurare ritenzione idrica. La disidratazione, infatti, spinge il nostro organismo a trattenere ancora più liquidi, con conseguente gonfiore anche sotto gli occhi. Per lo stesso motivo è importante anche ridurre il consumo di sale, bevande alcoliche e caffeina. Utilizzate invece ogni giorno una crema contorno occhi drenante e lenitivo ad azione atringente. Per scongiurare le borse sotto gli occhi è fondamentale anche il riposo: dormire almeno 8 ore ogni notte è quindi indispensabile per prevenirle. Anche la posizione in cui dormite conta: meglio dormire sulla schiena: in questo modo la gravità fa defluire i liquidi in eccesso. È invece sconsigliato dormire a faccia in giù o di lato, perché i liquidi resterebbero in quella zona. Riguardo all'alimentazione, consumate più frutta e verdure, oltre a legumi e cereali integrali, tutti alimenti ricchi di liquidi e fibre.