Il freezer, o congelatore, è un elettrodomestico fondamentale in casa: ci aiuta infatti a conservare grandi quantità di cibo per lungo tempo, grazie alle basse temperature che preservano gli alimenti in modo corretto. Aprendo lo sportello può succedere però che fuoriescano odori disgustosi, e allora? Come eliminare i cattivi odori dal freezer in modo efficace? Basta utilizzare dei semplici rimedi della nonna, metodi naturali e facili da utilizzare validi sia per i freezer abbinati ai frigoriferi che ai congelatori singoli, verificando sempre prima le istruzioni dell'elettrodomestico. Vediamo allora come sbrinare ed eliminare odori sgradevoli dal freezer per averlo profumato e igienizzato.

Perché si formano i cattivi odori nel freezer?

Il freezer è meno soggetto ai cattivi odori rispetto al frigorifero grazie alle basse temperature che evitano la formazione e proliferazione dei batteri, può succedere però che ciò avvenga, soprattutto in questi casi:

  • Se riponiamo nel congelatore prodotti conservati male, in vaschette non sigillate, o senza utilizzare i sacchetti appositi.
  • La formazione di cattivi odori può poi essere dovuta alla temperatura del freezer: bisogna utilizzare quella espressamente indicata dal produttore.
  • Può poi capitare che il freezer si guasti, spegnendosi, così da scongelare il cibo all'interno.
  • Inoltre è importante sbrinare e pulire il freezer in modo regolare così da mantenerlo igienizzato.
  • Altro elemento che potrebbe favorire la formazione degli odori sgradevoli è la rottura delle scatole di cartone nelle quali sono spesso contenuti i prodotti che acquistiamo al supermercato, con conseguente fuoriuscita del prodotto che andrà a mescolarsi con il ghiaccio del congelatore.

Rimedi e consigli per rimuovere i cattivi odori dal congelatore

Vediamo ora nello specifico quali sono i rimedi naturali più efficaci per rimuovere gli olezzi che provengono dal nostro congelatore. Potete ripetere l'utilizzo anche più volte, fino a quando il cattivo odore non andrà via definitivamente.

Carta di giornale per assorbire sporco e odori sgradevoli

La carta di giornale, soprattutto quella dei quotidiani, è uno dei rimedi della nonna più utilizzati, riesce ad assorbire ed eliminare i cattivi odori, anche quelli più persistenti, oltre ad eliminare lo sporco. Ecco come fare: accartocciate i fogli di giornale e rivestite tutta la superficie interna del vostro freezer, cambiate i fogli di quotidiano ogni giorno per almeno una settimana, o comunque fino alla scomparsa degli odori sgradevoli. Togliete quindi tutti gli alimenti presenti nel freezer ed eliminate il ghiaccio presente, così da togliere anche eventuali residui di carta di giornale, mettete il ghiaccio in una bacinella e pulite il freezer come d'abitudine.

Bicarbonato dall'azione assorbente ed elimina odori

In casa sono tanti gli utilizzi del bicarbonato  , un rimedio molto versatile utile anche per rimuovere i cattivi odori dal freezer, oltre ad avere un forte potere assorbente. Per utilizzarlo in modo efficace, togliete i prodotti dal freezer, sbrinatelo, poi spegnatelo e preparate una soluzione composta da un litro di acqua tiepida e due cucchiai di bicarbonato: passate il panno imbevuto su tutta la superficie interna del congelatore, pulendo con cura. Potete fare anche una seconda passata aggiungendo qualche goccia di olio di Tea Tree che aiuterà anche ad igienizzare oltre che profumare. In caso di olezzi persistenti potete collocare su un ripiano una vaschetta con del bicarbonato: lasciatela per una notte a freezer spento e con lo sportello chiuso.

Chicchi o fondi di caffè contro il cattivo odore di cibi avariati

Nel caso di cattivi odori dovuti a cibi avariati o carne marcia, vi potrà essere utile il caffè sotto forma di chicchi o di fondi. Mettete i chicchi di caffè all'interno di piccoli contenitori e inseriteli nel congelatore: in poco tempo i cattivi odori saranno spariti. Se non avete i chicchi potete utilizzare anche i fondi di caffè da inserire un due vaschette posizionate del freezer, lasciate agire per una notte e accompagnate a questo rimedio una pulizia settimanale del congelatore, soprattutto se l'olezzo è persistente.

Limone o aceto per eliminare l'odore di pesce

Altri due rimedi casalinghi molto utilizzati ed efficaci anche contro i cattivi odori del freezer sono limone e aceto, utili soprattutto contro la fastidiosa "puzza di pesce", un odore davvero sgradevole da eliminare in modo efficace. Mescolate a un litro di acqua il succo di un limone e passate la spugnetta su tutta la superficie interna, a freezer spento: non solo eliminerà il cattivo odore di pesce ma svolgerà anche un'azione disinfettante. In caso di olezzo persistente, dopo averlo pulito, passate il limone direttamente sulle pareti del congelatore come se fosse una spugna, dopo sciacquate. Se è il caso lasciate agire delle fette di limone per tutta la notte.

Anche l'aceto va diluito nell'acqua tiepida, riesce a sgrassare in modo efficace eliminando il fastidioso odore di pesce marcio. Passate anche in questo caso il panno imbevuto all'interno del congelatore. Il consiglio è quello di agire il prima possibile così da non far penetrare troppo il cattivo odore. In caso di odore di pesce persistente, lasciate aperte le porte del congelatore per almeno due giorni

Come prevenire la formazione di cattivi odori nel freezer

Ci sono dei semplici consigli da seguire che potrebbero aiutarci a prevenire i cattivi odori del freezer.

  • mettete tutti gli alimenti che congelate in sacchetti appositi per alimenti e chiudete bene, così che il cibo non venga a contatto con le pareti del freezer.
  • controllate che i sacchetti non siano bucati e che le scatole di cartone, dove spesso si trovano gli alimenti surgelati che acquistiamo, siano integre;
  • non inseriamo mai nel congelatore cibi non conservati bene o avariati, congeliamo solo alimenti freschi o appena preparati.