Lo stress è un problema sempre più comune, qualcosa che siamo quasi costretti ad accettare per restare al passo con i ritmi della società moderna: il lavoro sempre più frenetico, la famiglia, gli amici. Capitano giornate in cui davvero non ci si ferma mai senza pensare a quali potrebbero essere le conseguenze: mal di testa, dolori allo stomaco, tachicardia, sono solo alcuni dei sintomi di una vita frenetica. Ma come combattere lo stress quotidiano? Scopriamo in che modo è possibile gestire questa condizione poco salutare per il nostro organismo, sia dal punto di vista fisico che mentale, imparando a ricavare il meglio dalla vita di tutti i giorni.

Cos'è lo stress e quali sono i sintomi

La parola stress viene spesso utilizzata in modo poco preciso, ad esempio considerandola un sinonimo di ansia o depressione. In realtà lo stress, definito anche "sindrome generale dell'adattamento", è una risposta ad una reazione eccessiva in cui le richieste dell'ambiente esterno superano le capacità di adattamento di una persona. Questo sovraffaticamento provoca tensioni e disagi di tipo sia fisico che psicologico: l'individuo quindi non riesce a fronteggiare l'accumulo di tensioni a cui ogni giorno è sottoposto.

Ciò può provocare una serie di sintomi come: irritabilità, affaticamento, tachicardia, dolori addominali, colon irritabile, perdita di capelli, irregolarità mestruali, insonnia, mal di schiena, ci si ammala più facilmente in quanto si abbassano le difese immunitarie, fino ad arrivare al rischio di infarto, depressione o cancro, in caso di stress cronico.Quando a colpire è invece lo stress da lavoro, si aggiungono ai sintomi anche senso di inadeguatezza, insicurezza, difficoltà di concentrazione, stanchezza cronica fino a disturbi di natura sessuale o respiratori. Quando ci sentiamo sotto pressione, quindi, il nostro organismo reagisce come se dovessimo resistere ad un attacco.

Come vincere lo stress quotidiano per una vita più sana e rilassata

Secondo una ricerca condotta dalla NIH (National Center for Complementary and Alternative Medicine), è possibile ridurre lo stress quotidiano mettendo in pratica dei semplici consigli, si tratta soprattutto di rimedi naturali come ad esempio normalizzare il respiro, fare una passeggiata, per condurre una vita più serena e ridurre in maniera notevole i livelli di stress

1. Respirazione e yoga per ritrovare il giusto equilibrio

Quando si è sotto stress il respiro tende a diventare affannato e corto, aumentando la tensione. In questi casi è possibile rimettere le cose a posto respirando profondamente in modo da rilassare il corpo e la mente: respirate profondamente con il diaframma (mentre respirate deve gonfiarsi la pancia), trattenete il respiro per 5 secondi e fate fuoriuscire l'aria lentamente. Ripetete per 4 o 5 volte. Anche lo yoga è un ottimo rimedio per ridurre lo stress perché lavora sia sul corpo che sulla mente attraverso esercizi di respirazione, meditazione e posizioni che diminuiscono la tensione regalando una sensazione di benessere. Potete rendere il tutto ancora più rilassante con l'aromaterapia, utilizzando in particolare la lavanda, che vi aiuterà a ritrovare serenità e a liberare la mente.

2. Passeggiate e ascoltate musica per allentare la tensione

Durante la giornata concedetevi una pausa per lasciar fluire i pensieri senza pressioni. L'ideale sarebbe fare una passeggiata, meglio se in uno spazio verde, magari in pausa pranzo per schiarire i pensieri e aumentare la produzione di endorfine, che riducono il cortisolo, l'ormone dello stress. Ascoltate musica, meglio se classica, perché diminuisce il battito e abbassa la pressione sanguigna infondendo un senso di serenità immediato dovuto anche alla dopamina, un neurotrasmettitore rilasciato dal cervello che regola il piacere.

3. Sorridete e trascorrete più tempo con gli amici

Una bella risata è l'ideale per mandare via lo stress: quando ridiamo aumentiamo la quantità di aria piena di ossigeno che stimola la muscolatura, il cuore, i polmoni aumentando il rilascio delle endorfine, producendo così un effetto rilassante. Inoltre è importante trascorrere del tempo con gli amici o con i familiare, l'importante è che si tratti di persone sulle quali poter contare e che siano di supporto. Passare qualche ora con le persone più care aiuta a ridurre la produzione di cortisolo apportando maggiore relax a mente e corpo.

4. Dedicatevi ad un'attività fisica per scaricare lo stress

Tra le attività fisiche da scegliere per per diminuire lo stress potete scegliere tra esercizi di tipo aerobico come la corsa, la bicicletta, che ha un effetto benefico sia sull'umore che sulla forma fisica, ma anche una passeggiata di una mezz'ora dopo cena può aiutare a rilasciare lo stress senza stancarsi troppo. L'esercizio fisico aiuta a migliorare lo stato d'animo anche grazie al rilascio di endorfine.

5. Scegliete gli alimenti giusti che favoriscono il relax

Per ritrovare la giusta serenità è importante anche modificare il proprio stile di vita partendo dall'alimentazione. Ci sono infatti dei cibi che sono considerati dei veri e propri antidepressivi naturali. Tra questi troviamo il cioccolato fondente che favorisce il rilascio di endorfine stimolando l'ormone della felicità. Anche la banana, ricca di potassio, è un alimento consigliato contro lo stress: aiuta a regolare la pressione, che aumenta quando si vive una situazione di stress, e abbassa il rischio di infarto. Meglio evitare invece gli alcolici e cattive abitudini come il fumo, che potrebbero solo peggiorare la situazione.

6. Baciate di più per favorire il rilascio di endorfine

Baciare non aiuta solo a bruciare calorie ma favorisce anche il rilascio di endorfine, e di ossitocina, l'ormone dell'amore, aumentando il senso di calma e relax e abbassando i livelli di cortisolo. Da una ricerca condotta dalla Northwestern University si è scoperto che su duemila coppie, quelle che si baciavano solo durante i rapporti sessuali, erano otto volte più predisposte allo stress e alla depressione rispetto alle coppie che si baciavano spesso durante il giorno.

7. Fate una lista delle priorità e imparate a dire no

Fare una lista delle priorità può essere un ottimo modo per capire su quali cose dovete focalizzare la vostra attenzione, e quali potete rimandare. In questo modo aumenterete la produttività e diminuirete lo stress. Inoltre imparate a dire no e ad essere meno accomodanti con le richieste degli altri, in questo modo eviterete impegni eccessivi, senza però rinunciare a fare ciò che vi piace. Imparare a gestire il proprio tempo con efficacia aiuta ad avere più tempo per se stessi, da dedicare ad attività rilassanti. Per favorire ciò ricordate di spegnere gli smartphone così da evitare la pressione di e-mail, massaggi e chiamate.