Olimpiadi Tokyo 2020
26 Luglio 2021
07:00

Com’è cambiata Federica Pellegrini dalla prima Olimpiade a Tokyo 2020

Federica Pellegrini è tra le grandi protagoniste di Tokyo 2020, dove dal 23 luglio all’8 agosto 2021 porterà alto il nome dell’Italia nel nuoto. In quanti ricordano i suoi esordi ai Giochi Olimpici? Aveva solo 16 anni quando partecipò per la prima volta all’evento e da allora il suo aspetto è molto cambiato: ecco le foto che mostrano la trasformazione.
A cura di Valeria Paglionico
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Federica Pellegrini è una delle grandi protagoniste di Tokyo 2020, dove dal 23 luglio all'8 agosto 2021 porterà alto il nome dell'Italia nel nuoto. Si tratta della sua quinta esperienza ai Giochi Olimpici (come annunciato da lei stessa, potrebbe essere l'ultima volta che vi prende parte): sebbene non venga considerata la favorita, non potrebbe essere più felice di mettere ancora una volta in gioco il suo talento. Era il 2004 quando partecipò per la prima volta alle Olimpiadi, all'epoca era solo una ragazzina di 16 anni, portava i capelli lunghi e aveva uno stile acqua e sapone. Da allora di tempo ne è passato e inevitabilmente anche il suo aspetto è cambiato moltissimo: ecco le foto che mostrano l'incredibile trasformazione della nuotatrice soprannominata "La Divina".

Capelli lunghi e stile acqua e sapone alle Olimpiadi del 2004

Il 2004 è stato un anno importante per Federica Pellegrini: ha rappresentato il suo debutto ai Giochi Olimpici. Aveva solo 16 anni quando è volata in Grecia per le Olimpiadi di Atene con la nazionale italiana e, nonostante la giovanissima età, è riuscita a conquistare la medaglia d'argento nei 200 m stile libero, divenendo la più giovane atleta italiana a salire su un podio olimpico individuale. All'epoca era solo un'adolescente, portava i capelli a caschetto e, complice il fatto che appariva in pubblico solo prima e dopo le gare in piscina, prediligeva i look acqua e sapone, mostrandosi sempre senza neppure un filo di trucco sul viso. L'unico dettaglio che è rimasto invariato da allora? Non ha mai rinunciato al biondo, il suo colore naturale.

Federica Pellegrini a 16 anni alle Olimpiadi di Atene
Federica Pellegrini a 16 anni alle Olimpiadi di Atene

Federica Pellegrini, drastico cambio look ai Giochi Olimpici 2008

La seconda esperienza della Divina ai Giochi Olimpici risale al 2008, quando a Pechino ha regalato all'Italia il primo oro femminile nel nuoto, superando nei 200 m stile libero la rivale slovena Sara Isaković. All'epoca aveva 20 anni e, confrontando le foto dell'epoca con quelle della sua prima volta alle Olimpiadi, la differenza estetica è decisamente evidente. Federica aveva un viso leggermente più maturo rispetto al passato e, sebbene per le gare continuasse a prediligere dei look al naturale, optò per un cambiamento drastico in fatto di capelli, apparendo in pubblico con un taglio inedito. È stato in quel momento che la campionessa ha detto addio al caschetto, provando per la prima volta nella sua vita un'acconciatura corta con il ciuffo laterale.

Federica Pellegrini col taglio corto ai Giochi Olimpici 2008
Federica Pellegrini col taglio corto ai Giochi Olimpici 2008

Trucco e costumi colorati per le Olimpiadi di Londra

Le Olimpiadi di Londra del 2012 sono state una grande delusione per Federica Pellegrini: nonostante fosse la favorita nei 200 stile libero, in nessuna delle gare è riuscita a conquistare il podio. La cosa ha creato non poche polemiche, i media nazionali non hanno esitato a parlare di flop, sottolineando il fatto che era dal 1984 che l'Italia non conquistava nessuna medaglia d'oro nel nuoto. Anche in quell'occasione la nuotatrice è apparsa cambiata rispetto al passato: ai Giochi Olimpici di Londra non solo ha sfoggiato un taglio di capelli ancora più corto ma ha rivoluzionato anche il suo stile. Ha detto addio ai look acqua e sapone e ai costumi in tinta unita, per le gare in piscina ha cominciato a usare un tocco di trucco waterproof e dei capi olimpionici trendy e colorati.

Federica Pellegrini nel 2012 a Londra
Federica Pellegrini nel 2012 a Londra

Le Olimpiadi di Rio 2016 sono in total black

Federica Pellegrini è stata tra le grandi protagoniste delle Olimpiadi di Rio 2016, dove è stata scelta come portabandiera della delegazione italiana alla cerimonia di apertura (andata in scena il 5 agosto, giorno del suo compleanno). In vasca, però, non è riuscita a raggiungere il successo, tanto che in molti hanno cominciato a parlare del suo ritiro dalle attività agonistiche. Se da un lato all'epoca ha lasciato invariato l'hair look con la chioma corta e bionda, dall'altro ha stravolto il suo stile in fatto di costumi. In piscina non è più apparsa variopinta, ha preferito il total black con cuffia e costumi a tutina abbinati. Così facendo, ha messo in risalto i numerosi tatuaggi che ha fatto in diverse parti del corpo.

Federica Pellegrini in total black alle Olimpiadi di Rio
Federica Pellegrini in total black alle Olimpiadi di Rio

Federica Pellegrini con caschetto e frangia a Tokio 2020

Tokio 2020 è la quinta esperienza ai Giochi Olimpici di Federica Pellegrini e, che riesca a raggiungere o meno il podio, non importa, sarà di sicuro un evento che difficilmente dimenticherà, visto che rappresenta il suo ritorno al nuoto agonistico dopo il Covid. Come apparirà prima e dopo le gare? Da diverso tempo la nuotatrice ha detto addio al taglio corto, è tornata al caschetto e ha aggiunto una frangetta sbarazzina alla sua acconciatura. A questo punto, dunque, non resta che aspettare l'esordio in piscina per scoprire quali saranno i costumi che indosserà quest'anno.

Federica Pellegrini a Tokio 2020
Federica Pellegrini a Tokio 2020
466 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni