Il Dottor Erik Geiger, chirurgo e medico estetico, spiega come combattere e prevenire la cellulite e su quali trattamenti orientarsi per eliminare i diversi tipi di pelle a buccia d'arancia. Nell'intervista rilasciata a Fanpage.it l'esperto spiega cosa fare e cosa non fare per combattere la tanto odiata pelle a buccia d'arancia. Oltre a puntare l'attenzione su una corretta alimentazione e su un'attività fisica regolare, il Dottor Geiger sottolinea l'importanza di non affidarsi a metodi fai da te o al classico "sentito dire", spiegando quanto sia importante affidarsi a un esperto per avere una corretta diagnosi e dei consigli adeguati per trattare la cellulite che è una vera e propria patologia. Il chirurgo estetico spiega poi cos'è nello specifico la cellulite e rivela alcuni segreti per contrastarla, come evitare di trascorrere troppo tempo sedute o sui tacchi alti.

Cellulite, la grande nemica delle donne, come si può combattere?

La cellulite è una vera e propria patologia e come tale va trattata. E' una patologia che interessa sia il derma che l'ipoderma e che porta a un'alterazione del micro circolo e del drenaggio linfatico con un accumulo di tossine. Per curare e prevenire la cellulite non bastano solo trattamenti mirati ma sono indispensabili anche uno stile di vita e un'alimentazione corretti

Ci sono diversi tipi di cellulite? Quali sono i trattamenti su cui orientarsi?

Oggi abbiamo a disposizione diversi trattamenti e tecnologie che ci possono aiutare a sconfiggere la cellulite. La prima cosa da fare è rivolgersi a uno specialista per capire come trattare ogni tipo specifico di cellulite. Nel caso di cellulite edematosa, quindi la versione più lieve di questa patologia, sono sufficienti dei massaggi linfodrenanti che portano a una risoluzione del problema anche in breve tempo. Per quanto riguarda le forme più severe, come la cellulite di tipo sclerotico o di tipo fibroso sono indispensabili, oltre ai massaggi linfodrenanti, anche dei manipoli con tecnologie che oggi sono molto avanzate e che prevedono un trattamento della cellulite in base alle cause stesse di quest'ultima. Molto spesso questi manipoli hanno a disposizione un laser che permette di ridurre l'acqua delle cellule adipose, mentre un altro laser permette di ridurre l'alterata conformazione dei setti interconnettivali  che sono i responsabili della pelle a buccia d'arancia. Infine è possibile avere l'effetto vacuum che stimola sia il drenaggio linfatico che il micro circolo.

E possibile eliminare o attenuare la cellulite con creme, fanghi e altri prodotti?

Proprio perché la cellulite è una vera e propria patologia, raccomando sempre di non affidarsi al fai da te, perché se non si fa una diagnosi corretta si potrebbe utilizzare una crema che, invece di aiutare, può peggiorare la condizione. Quindi dopo aver fatto la visita da uno specialista e aver inquadrato il tipo di cellulite è possibile a quel punto utilizzare creme, che spesso sono anche molto valide, ma mai senza la prescrizione di un professionista.

Come prevenire la cellulite?

E' fondamentale evitare una vita molto sedentaria. Purtroppo molte persone sono costrette a stare tante ore sedute, cercate però di prendervi una pausa ogni 40 minuti e di fare una piccola camminata anche negli spazi del vostro luogo di lavoro. Chi sta lavorando in smart working può fare passeggiate in casa di pochi minuti. Per chi invece ha più tempo e la possibilità di uscire fuori la cosa più indicata è la camminata a passo veloce almeno per 30/40 minuti al giorno. Questo riduce tantissimo il rischio di cellulite. C'è anche un altro aspetto importante di cui voglio parlarvi: oggi sappiamo che mettere i tacchi molto alti per molto tempo può peggiorare la cellulite. Quindi, ogni tanto se è possibile, sarebbe bene togliere i tacchi e camminare un po' a piedi scalzi.

Esiste uno sport che aiuta a combattere la cellulite?

Non c'è uno sport in particolare, qualsiasi tipo di attività motoria, come camminata veloce, corsa e nuoto, può essere molto utile per aiutare il micro circolo, che solitamente è uno dei più grandi responsabili dell'insorgenza della cellulite. Un'attività aerobica aiuta la riattivazione del drenaggio linfatico e comporta una riduzione della quantità di tossine all'interno del proprio corpo. E' anche importante l'attività anaerobica, con trattamenti e con una corretta alimentazione, per poter sia prevenire che curare la cellulite.

Esistono rimedi naturali per la cellulite?

Molto spesso i rimedi naturali vengono utilizzati a casa senza avere avuto una vera e propria diagnosi da parte di uno specialista. Non vuol dire che questi trattamenti non funzionino, possono essere sicuramente d'aiuto e possono coadiuvare. Ma è sempre importante rivolgersi a uno specialista, perché è soltanto lui, dopo aver classificato la cellulite, che può effettivamente consigliarvi cosa fare per poter agire efficacemente sulla cellulite  e quali possono essere i trattamenti caso per caso in modo di poter raggiungere dei risultati visibili.

Le informazioni fornite su www.fanpage.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.
i