Volete essere le più trendy della primavera 2020? Dovete puntare sui look color block, magari prendendo ispirazione da star come Elodie, Caterina Balivo e Alessia Marcuzzi. Sono moltissime quelle che negli ultimi tempi stanno spopolando con gli outfit "a contrasto", ovvero quelli in cui si abbinano tonalità completamente opposte. Fucsia e rosso, verde e rosa, giallo e azzurro, sono solo alcuni degli accoppiamenti che all'apparenza possono sembrare audaci ma che in verità si rivelano super glamour. Volete evitare di fare dei pasticci con delle nuance che proprio non c'entrano l'una con l'altra? Non vi resta che seguire alcuni semplici consigli.

Dalla Balivo a Elodie, le star che amano il color block

Chi meglio delle star riesce a interpretare al meglio un trend di stagione? A giudicare dai look sfoggiate dalle donne del mondo dello spettacolo sui social, nella primavera 2020 si dovrà puntare tutto sul color block. Lo hanno fatto Caterina Balivo ed Elodie, che hanno optato entrambe per una variante luccicante con le paillettes: la prima ha abbinato un tailleur verde scintillante a una camicia rosa, la seconda un minidress rosso a dei collant fucsia. Alessia Marcuzzi ha sfoggiato un completo da uomo in rosso e fucsia, Serena Rossi ha abbinato l'arancione con l'azzurro, mentre Chiara Nasti ha preferito delle scarpe verdi a contrasto con l'abito rosa Barbie. Si potrebbe continuare con Christina Aguilera, Meghan Markle, Amber Rose, pare proprio che nessuna di loro possa fare a meno del color block. La più originale? Letizia di Spagna che ne ha proposta un'audace variante con la gonna animalier.

I consigli per creare un perfetto look color block

Creare un look color block sembra difficile all'apparenza, visto che il rischio di fare un pasticcio con le tonalità, trasformandosi in una sorta di Arlecchino, è sempre molto elevato, basta però seguire una serie di piccoli consigli per evitare gli errori più comuni. Si può puntare sul monocolore, giocando con le varie sfumature di un'unica tonalità, come ad esempio il rosso fuoco e il bordeaux. Se si vuole osare un tantino in più, sarebbe bene preferire delle nuance complementari come ad esempio il celeste, il verde scuro, il verde chiaro, che messe fianco a fianco stanno benissimo. In questo caso, però, bisogna fare un po' più di attenzione e, nel caso in cui i colori stridono, evitarne l'accostamento. La variante più originale è quella con colori forti e in totale opposizione l'uno con l'atro, tra gli abbinamenti più gettonati ci sono rosso-viola, verde o azzurro e rosa, giallo-verde, arancione-celeste. Chi vuole strafare, invece, potrebbe optare per l'animalier o il pied-de-poule in bianco e nero da abbinare a una tonalità forte come l'arancione, il rosso, il fucsia, il giallo. Insomma, ci si può sbizzarrire davvero con la fantasia. Una delle regole da rispettare? Evitare di associare a look in color block le forme geometriche, i fiori o le fantasie più elaborate, che potrebbero dare vita a un accostamento un po' troppo eccessivo.