Le ciglia finte magnetiche sono la soluzione ideale per chi vuole avere uno sguardo seducente in pochissimo tempo e con un risultato super. Se già le ciglia finte tradizionali ci aiutano ad avere occhi da cerbiatta, le ciglia finte magnetiche, lanciate sul mercato per la prima volta dal brand di Miami "One Two Cosmetics", permettono di ottenere un risultato ancora più soprendente e, soprattutto, in minor tempo. Una vera e propria benedizione anche per chi ha sempre tentato di utilizzare le ciglia finte, ma non ci è mai riuscita. Scopriamo allora cosa sono le ciglia finte magnetiche, come funzionano, come applicarle in poche mosse e quali sono i vantaggi.

Ciglia finte magnetiche: cosa sono, come funzionano e tipologie

Le ciglia finte magnetiche sono realizzate con fibre sintetiche ultraleggere e non necessitano di colla: la differenza con le classiche ciglia finte, sono dei micro magneti che fanno aderire le due parti di cui sono composte, racchiudendo le ciglia naturali in modo davvero facile e veloce. Solitamente sono proposte in set da quattro pezzi e si compongono di sottilissime bande in silicone, plastica o cotone, con piccoli magneti. Per ogni occhio si dovrà utilizzare una coppia di ciglia, da applicare sopra e sotto quelle naturali. L'attrazione con le nostre ciglia sarà immediata e duratura: saranno letteralmente "intrappolate". Le ciglia magnetiche si differenziano per il numero di magneti, ne esistono infatti 3 tipologie: con 1 magnete centrale, 2 magneti o 3 magneti. Quelle con il magnete centrale hanno il solo difetto di non aderire in modo completo alla curva dell'occhio. Quelle con 3 magneti possono risultare pesanti e sono difficili da far combaciare. Il giusto compromesso sono quelle con 2 magneti che aderiscono in modo perfetto alla curva dell'occhio, in quanto si trovano alle estremità, e non sono pesanti. Ci sono poi delle varianti a ciuffetto o a ventaglio. Ma vediamo nello specifico come applicarle.

Come applicarle in 3 mosse

Applicare le ciglia finte magnetiche è davvero semplice. Prima dell'applicazione è consigliabile utilizzare il mascara, soprattutto se le vostre ciglia non sono molto lunghe: servirà anche a far aderire meglio le ciglia magnetiche. In ogni caso fatelo asciugare bene, ed eliminate eventuali grumi in eccesso. Procedete ora all'applicazione in 3 step.

  1. Avvicinate la ciglia con il magnete rivolto verso in basso a una delle due ciglia.
  2. Posizonatela nella zona superiore delle ciglia naturali, in modo che sian ben allineate.
  3. Prendete ora l'altra ciglia finta con il magnete rivolto verso l'alto e posizionatela nella zona sottostante, in modo da far aderire bene i magneti.

Applicate le ciglia magnetiche con le dita o con l'apposito applicatore: non utilizzate la pinzetta in metallo, altrimenti potrebbe aderire al magnete, e rendere impossibile l'operazione. Ma come rimuovere le ciglia finte magnetiche? Le ciglia magnetiche vanno rimosse prima di struccarsi. Per farlo, vi basterà far slittare i magneti nel verso opposto, così che non siano più in contatto. Tiratele quindi delicatamente per le estremità, facendo scivolare i magneti da un lato. Riponetele poi nel loro contenitore, prima di riutilizzarle.

Perché scegliere le ciglia magnetiche

Le ciglia finte magnetiche sono pratiche e facili da utilizzare perché si applicano senza colla. Un importante vantaggio è che si possono rimuovere facilmente, senza il rischio di strappare le ciglia naturali. Le ciglia magnetiche, infatti, sfruttano l'attrazione, aderendo senza problemi alle nostre ciglia. Altro vantaggio è la durata: se ben tenute, e tolte ogni volta prima di andare a dormire, si possono applicare più volte. A differenza di quanto si potrebbe pensare, poi, le ciglia finte magnetiche non sono pesanti: poco dopo l'applicazione non vi accorgerete di averle. Se applicate lateralmente, poi, slanciano gli occhi in orizzontale, con un effetto molto glamour.