La parola "Chignon" deriva dal francese "Chignon de cou", il modo con cui i francesi indicano la parte alta della testa. Si realizza raccogliendo i capelli sulla nuca con un nodo e ne esistono diverse varianti. Si racconta che le prime ad utilizzarlo siano state le donne dell'antica grecia che li impreziosivano con fermagli d'oro o di avorio.  Se in passato era visto come un raccolto severo e austero e veniva indossato quasi solo dalle ballerine di danza classica, oggi è un'acconciatura glamour e raffinata scelta dalle star per sfilare sui red carpet. È un'acconciatura ideale da abbinare a un look elegante e sofisticato ma anche a un outfit più sportivo e casual.

Come fare uno chignon perfetto e veloce

Ci sono diversi modi di fare uno chignon a seconda della tipologia e lunghezza dei capelli, o dell'occasione in cui dobbiamo sfoggiarlo.

Se vuoi ottenere uno chignon raffinato, crealo con la massima perfezione e cura per i dettagli: capelli liscissimi e tirati, crocchia perfetta dietro la nuca, con forcine invisibili o con gioielli per impreziosire l'acconciatura, ma attenzione a non avere nessun ciuffo in disordine.

Ecco un tutorial video per fare uno chignon perfetto:

Se invece preferisci un look meno sofisticato puoi creare una versione sbarazzina, scegliendo uno chignon più morbido e con qualche ciuffo volutamente in disordine. Per un perfetto effetto wild puoi crearlo anche con i capelli mossi.

Chignon morbido

Per fare uno chignon morbido, bisogna seguire tutti gli step per fare uno chignon classico ma invece di raccogliere tutti i capelli in cima alla testa si raccolgono sulla nuca, per dare un effetto più casual all'acconciatura. Realizzate, quindi, una coda bassa, attorcigliate la ciocca su se stessa e fermare con i ferretti. Si può realizzare centrale o un po' laterale. È perfetto anche per chi ha i capelli ricci.

Lo chignon morbido è adatto sia ai capelli lisci che a quelli ricci basta gestire la propria capigliatura prima di cominciare, ad esempio per le ricce, usare un po' di disciplinante per facilitare la realizzazione. Dal nome si intuisce che questo tipo di chignon non è del tutto fissato, quindi vi lascerà i capelli morbidi e non in perfetto ordine. Il risultato finale sarà molto naturale e declinabile sia per un outfit casual che per un look più elegante. In alternativa, può essere realizzato anche alto, se preferite.

Come fare lo chignon perfetto in un minuto

Dobbiamo prendere i capelli come se volessimo realizzare la coda di cavallo. In seguito li arrotoliamo come in una spirale, e li avvolgiamo su loro stessi. Infine li fermeremo all’estremità delle punte con una semplice forcina. Per realizzare lo chignon alto classico si seguirà lo stesso procedimento ma si dovrà realizzare una lieve bombatura dei capelli sulla fronte. I capelli non dovranno essere troppo tirati, ma andranno lasciati morbidi. Un valido aiuto per avere un risultato perfetto è lo chignon ciambella o hair donut, è un posticcio per capelli a forma di elastico con il quale possiamo realizzare uno chignon voluminoso e molto definito, come quello illustrato nel nostro tutorial. Per realizzarlo vi servirà solamente l'hair donut, un elastico, delle forcine e della lacca per fissare il tutto.

10 modi di fare lo chignon

Lo chignon da ballerina. Di sicuro è quello a cui pensiamo per primo, è molto tirato e alto e, per realizzarlo, i capelli dovranno essere ben tirati e pettinati e bisognerà utilizzare la lacca per fissarlo al meglio, in modo che nessuna ciocca sia fuori posto.

Il finto chignon è l'ideale per i capelli corti. Facile da realizzare, vi darà "l'effetto capelli lunghi" in poche mosse, bisognerà raccogliere i capelli su se stessi all'indietro e mettere delle forcine.

Lo chignon laterale è ideale per capelli lunghi e di media lunghezza. Bisognerà portare i capelli su un lato e raccogliere i capelli in una coda bassa. L'uso della ciambella vi aiuterà per un risultato migliore, basterà inserirla nella coda, aprire le ciocche e coprirla con i capelli. Alla fine fermare il tutto con l'elastico. Per un effetto spettinato, lasciare fuori qualche ciocca.

Lo chignon con treccia è uno di quelli più romantici, per realizzarlo dovrete fare una treccia, centrale o laterale, e arrotolarla fino a creare uno chignon. Può essere realizzata sia bassa che alta. Un'altro chignon con treccia è quello che si realizza raccogliendo i capelli in una coda bassa per poi realizzare una treccia a spiga di grano. La si gira verso l'interno e si fissa con le forcine. Lasciando qualche ciocca fuori si ottiene un effetto disordinato.

Lo chignon francese o banana è una soluzione chic adatta per una cerimonia. Non passa mai di moda ed è l'ideale per avere i capelli perfettamente raccolti con un effetto sofisticato.

Per realizzare lo chignon giapponese bisogna avere i capelli lunghi. Bisogna raccoglierli in una coda abbastanza alta, ma non per forza troppo sopra la testa, realizzare uno chignon ben liscio attorno al nodo e fermarlo con le forcine. Spruzzare la lacca per un effetto lunga durata.

Lo chignon spettinato è ideale per le più giovani, bisogna fare la riga in mezzo e raccogliere i capelli in una coda alta laterale, attorcigliare le ciocche su loro stesse e fissarle. Una ciocca sarà utilizzata come elastico da passare intorno alla pettinatura. Per un effetto volume possiamo realizzare lo chignon cotonato da realizzare con i capelli lunghi, basta cotonare le lunghezze e avvolgerli di lato.

Lo chignon quadrato è una variante molto alla moda. Per realizzarlo bisogna fare una coda alta, tagliare una spugna quadrata al centro e inserirci dentro la coda fissando la spugna alla nuca con delle forcine.Bisogna poi coprire la spugna con i capelli della coda e fissare il tutto con un elastico.

Lo chignon bun è uno di quelli più trendy per il 2016. È un semiraccolto che si realizza solo da una parte della testa lasciando sciolti gli altri capelli. Può essere sia da giorno che da sera. Basterà dividere i capelli della parte alta della testa in due lati, realizzare una coda di cavallo con un piccolo elastico e arrotolare le lunghezze attorno al nodo per creare lo chignon. Non bisogna stringerlo troppo perchè l'effetto finale dovrà essere morbido.

Per realizzare uno chignon elegante da cerimonia vi basterà seguire le indicazioni per fare lo chignon classico inserendo la ciambella. A questo punto prendete le ciocche di capelli e formate dei torciglioni sistemandoli, senza un ordine preciso, con le forcine. Una volta fatti i torciglioni prendete le ciocche rimaste in eccesso e fissatele con le forcine. Alla fine aggiungete un po' di lacca per prolungare la durata della pettinatura.

Scegli lo chignon in base alla forma del tuo viso

Per un viso quadrato o ovale si può puntare sullo chignon alto e tirato, soprattutto se si hanno lineamenti regolari. Mentre per un viso tondo l'ideale è lasciare libera qualche ciocca, non importa se lo chignon sia alto o basso. Chi ha il viso lungo dovrebbe puntare su uno chignon morbido laterale. Lo stesso vale per chi ha lineamenti più marcati con uno chignon basso e molto morbido per addolcire il viso.

Chignon maschile

Lo chignon maschile o Topknot è una tendenza che impazza già dalla scorsa estate e si può realizzare in tre versioni, quella base che si realizza facendo una coda con ciuffo tenuta da un elastico. La versione samurai con capelli perfettamente tirati indietro, si realizza utilizzando il gel su tutta la capigliatura per poi tirarli indietro e procedere per lo chignon. Poi c'è quello voluminoso adatto anche a chi ha i capelli ricci e, invece del gel, si utilizza la mousse sui capelli quasi asciutti. Poi, una volta asciugati si raccolgono con le mani formando uno chignon morbido.

Consigli e trucchi per uno chignon perfetto

  •  Per prima cosa bisogna procedere con lo styling dei capelli. Scegli una piega liscia in modo da poter fermare i capelli con maggiore facilità e per avere un look in perfetto ordine.
  • Dopo aver terminato lo styling procedi con la realizzazione di un coda di cavallo ben tirata ai lati: qui puoi scegliere l'altezza del tuo chignon, se vuoi che sia dietro la nuca realizzerai una coda bassa, se invece preferisci uno chignon sopra la nuca dovrai creare una coda più alta.
  • Una volta realizzata la pony tail se segui le regole standard devi attorcigliare la coda su sè stessa attorno alla base e fermarla con delle forcine per fissare l'acconciatura.
  • Se invece hai bisogno di un alleato puoi aiutarti con un calzino o una ciambella. Al calzino taglia la punta, in modo da ottenere una forma rettangolare con le due estremità forate, dopodiché attorciglialo su se stesso fino ad ottenere appunto una ciambella. In alternativa puoi trovare una ciambella già fatta nei negozi di accessori per capelli.
  • Posiziona ciambella alla base della coda e avvolgi i capelli intorno fermandoli con delle forcine: oltre ad avere uno chignon perfetto otterrai anche un effetto volume.